Scuola Micheli: un posto sarà per sempre occupato da Maddy

Scuola Micheli: un posto sarà per sempre occupato da Maddy

743
0
CONDIVIDI

Inizio anno scolastico pieno di emozioni per gli studenti della seconda media della Scuola Micheli, uniti nel ricordo della loro compagna Maddy Nyantakyi scomparsa tragicamente nel mese di luglio. Gli studenti si sono ritrovati nell’auditorium della scuola insieme alla dirigente scolastica Maria Teresa Pastorelli, all’assessore Ines Seletti, alle insegnanti per dare inizio all’anno.

La piccola Maddy con mamma Patience

Hanno lasciato una seduta del teatro vuota simbolicamente per la compagna scomparsa, qui l’assessore Seletti e la dirigente hanno appoggiato una felpa rossa e li resterà: sarà il “posto occupato” dall’amica che non c’è più ma, ogni volta che nell’auditorium verrà organizzata una iniziativa, un pensiero andrà a lei, vittima della violenza. Un gesto simbolico per non dimenticare Maddy e tutte le donne vittime di violenza.

Maddy e la mamma Patience sono cadute nella loro casa di via San Leonardo, sotto i colpi del fratello e figlio Solomon, in carcere per quel duplice agghiacciante delitto rimasto ancora senza un vero perché.

Nessun commetno

Lascia una risposta: