Chiamano i carabinieri per una lite familiare, ma hanno la droga sul...

Chiamano i carabinieri per una lite familiare, ma hanno la droga sul tavolo: denunciati e segnalati

220
0
CONDIVIDI

Ha chiamato i carabinieri durante una lite con il suo compagno perché temeva che l’uomo potesse diventare violento.

Ma al loro arrivi i militari di Fidenza, dopo aver accertato che la lite era nata per futili motivi hanno riportato la situazione alla normalità.

Entrando in casa, però, hanno notato alcune dosi di marijuana e di hashish sul tavolo della loro abitazione, che i due avevano ‘dimenticato’ di nascondere prima dell’arrivo dei miltari. A quel punto i carabinieri hanno sequestrato la droga e segnalato l’uomo alla Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti.

Nel corso degli ultimi giorni, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Parma, i Comandi Compagnia di Fidenza e Salsomaggiore hanno intensificato la loro presenza nelle principali piazze cittadine, anche tramite l’utilizzo della Stazione Mobile, per prevenire ogni forma di illegalità e far percepire ulteriormente la loro presenza ai numerosi residenti e turisti che hanno affollato le vie del centro durante il week end.

A Fidenza, la stazione mobile, che consente ai cittadini di effettuare “in piazza” operazioni basilari quali denunce e permette un contatto diretto tra i cittadini ed i militari dell’Arma, è stata impiegata nelle principali piazze cittadine, tra cui piazza Garibaldi, di fronte al municipio.

Lunghe soste sono state effettuate anche in piazza Matteotti. Non sono mancati i servizi all’esterno dell’area commerciale conosciuta come “Fidenza Village”, in prossimità dell’uscita autostradale e nei principali parchi cittadini, molto frequentati in questo periodo.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: