Raina Kabaivanska a Fontanellato per salvare il clavicembalo della Rocca

Raina Kabaivanska a Fontanellato per salvare il clavicembalo della Rocca

250
0
CONDIVIDI

Raina Kabaivanska, la più grande interprete lirica di Tosca, Madama Butterfly e Adriana Lecouvreur, protagonista di uno storico concerto a Fontanellato nel 2010, autografa 100 esclusive fotografie che la ritraggono in abiti di scena: verranno distribuite da sabato 2 settembre insieme a stampe uniche, a tiratura limitata, che raffigurano la Rocca Sanvitale. Una serata benefica per una raccolta fondi mirata a sostenere il restauro del clavicembalo seicentesco che impreziosisce la sala da ricevimento della Rocca che fu dei Sanvitale.

L’iniziativa ideata e voluta dall’Associazione temporanea di imprese che gestisce il castello con capofila cooperativa SocioCuturale, cooperativa Parmigianino, cooperativa ArcheoSistemi, cooperativa Antea è in collaborazione con il Comune di Fontanellato, si terrà nella splendida location del Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci.

Sabato 2 settembre alle 17.30 in Rocca Sanvitale il sindaco Francesco Trivelloni, il direttore Pier Luca Bertè ed i referenti del Museo Rocca Sanvitale accoglieranno Raina Kabaivanska: dopo la firma delle stampe e la visita al maniero, dalle 20 è in programma al Labirinto della Masone una serata con cocktail benefico firmato dallo chef stellato Massimo Spigaroli. L’iniziativa è aperta a tutti (ingresso 50 euro per gli adulti, 30 euro per bambini fino a 12 anni) coloro che vogliono sostenere il restauro del clavicembalo settecentesco.

Siamo felici di vedere come soggetti diversi del mondo della cultura si mettano a disposizione per la conservazione e valorizzazione del nostro patrimonio storico artistico – commenta il sindaco Francesco Trivelloni -. In questo momento di difficoltà per gli enti locali, il patrimonio pubblico, e come tale di tutti, deve essere difeso da tutti. Questa iniziativa, che speriamo sia solo la prima di un lungo elenco, dimostra come si possano “adottare” pezzi piccoli, ancorché importanti, di musei e farli rivivere. Un esempio che speriamo sia seguito da tanti con le tante iniziative che stiamo predisponendo“.

Si conferma molto forte – sottolinea il direttore del Museo Rocca Sanvitale, Pier Luca Bertè il legame che unisce Raina Kabaivanska al borgo e alla Rocca di Fontanellato: il merito è della bellezza del luogo ma anche dei rapporti umani che si creano tra persone che si trovano in sintonia, in incontri speciali, che poi generano situazioni da condividere all’insegna di valori in cui ci si rispecchia. E’ la terza volta di Raina Kabaivanska qui: prima nel 2010 con un concerto-evento in occasione dei 50 anni di carriera, poi con una mostra fotografica dedicata alla grande artista e adesso nel 2017 con questa importante nuova iniziativa”.

Protagonista assoluta nei più grandi teatri mondiali, accanto ai maggiori tenori tra cui Mario Del Monaco, Luciano Pavarotti, Josè Carreras e Placido Domingo, diretta dei migliori maestri, Raina Kabaivanska sarà al Labirinto della Masone per incontrare il suo pubblico, oltre che il padrone di casa, Franco Maria Ricci, con cui visiterà il celebre labirinto.

 

Siamo lieti di ospitare nel 2017 un evento di spessore culturale che porta all’attenzione del pubblico un piccolo gioiello custodito al piano nobile del Castello: il clavicembalo con paesaggio fluviale rappresentato all’interno del coperchio – hanno spiegato Paolo Dalla Bella e Cinzia Comelli, rispettivamente presidenti di SocioCulturale e di Cooperativa Parmigianino -. La giornata tematica ha, nelle nostre intenzioni, una duplice valenza: valorizzare la storia del maniero attraverso un oggetto speciale da riscoprire che possa incuriosire i fontanellatesi e non solo; dare spazio in una Italia che ha bisogno di sostenere la qualità e la cultura, alle professioni intellettuali ma anche alle maestranze ricche di un sapere che da generazioni si tramanda. Grazie anche al Comune perché tutti insieme facciamo scelte condivise, pensate, programmate con impegno e passione per un Castello in cui crediamo”.

Info: per prenotare il posto alla cena mail rocca@fontanellato.org oppure tel. 0521.829055. Dopo il 2 settembre le foto e le stampe saranno acquistabili on line su una piattaforma di crowdfunding che verrà indicata e comunicata sul portale www.fontanellato.org

Nessun commetno

Lascia una risposta: