11 Agosto – Risate solidali a Varano Marchesi con il Carosello Dialettale

11 Agosto – Risate solidali a Varano Marchesi con il Carosello Dialettale

1226
0
CONDIVIDI
Un gesto di grande solidarietà da parte del mondo del Teatro Dialettale Parmigiano nei confronti della Pro Loco di Varano MarchesiVenerdì 11 agosto, alle 21, nella consueta cornice del Foro Civico di Varano Marchesi, le compagnie dialettali di Parma e provincia saliranno insieme sul palco per uno spettacolo il cui incasso verrà interamente destinato all’acquisto della nuova copertura della tensostruttura della Pro Loco, andata distrutta lo scorso giugno a causa delle forti raffiche di vento che hanno investito il paese. Dopo una serie di iniziative di raccolta fondi messe già in campo dall’associazione, ecco ora il bel gesto delle compagnie dialettali che daranno vita a una divertente serata di scenette e sketch per fornire il loro contributo all’acquisto del nuovo tendone.
L’iniziativa vedrà la partecipazione di tutti e sei i gruppi protagonisti della stagione teatrale di quest’estate appena conclusa: la Famija Pramzana di Franco Greci, la Duchessa di Pietro Vitali, I Guitti di Veneri guidati da Roberto Tinelli, la Nuova Corrente di Aldo Pesce, la Dialettale Sissese di Mauro Adorni e il gruppo medesanese di El Ravisi capitanato da Enrico Iori.
Esprimiamo la nostra profonda gratitudine e riconoscenza – ha detto il presidente dell’associazione Pro Loco Giuseppe Delfi a tutte le compagnie dialettali, ai loro responsabili e attori, per questo gesto e per la vicinanza che essi dimostrano a Varano Marchesi e alla Pro Loco. Un segnale ulteriore dello storico legame tra il nostro paese e il mondo del teatro vernacolare. Si è conclusa proprio ora la 40esima edizione del Festival, svoltasi quest’anno, per la mancanza del tendone, sotto le stelle: un’edizione che ha riscosso un particolare seguito, con un folto e affezionato pubblico che ha potuto apprezzare la grande qualità degli spettacoli messi in scena. Ora, vi invitiamo a partecipare numerosi per unire il vostro caloroso applauso ai nostri più sentiti ringraziamenti“.

Nessun commetno

Lascia una risposta: