Tutti pazzi per il Black Friday: si risparmia davvero?

Tutti pazzi per il Black Friday: si risparmia davvero?

558
0
CONDIVIDI

A breve, è previsto l’appuntamento con il Black Friday, uno degli eventi commerciali più importanti dell’anno. Coinvolge, sia online sia offline, tantissime persone. Le più curiose si interessano della sua storia.

Black Friday: come e quando è nato?

La storia del Black Friday, cosa che non tutti sanno, è legata sia a leggende metropolitane, sia a fatti storici. Per quanto riguarda le prime, è il caso di ricordare che, per diverso tempo, si è creduto che la tradizione del Black Friday fondasse le sue radici nell’abitudine, tipica dei proprietari terrieri ai tempi della Guerra di Secessione, di svendere gli schiavi in occasione del primo venerdì invernale.

In merito ai secondi, non si può non chiamare in causa il legame tra l’espressione “Black Friday” e il traffico automobilistico consistente per le strade della città di Philadelphia il giorno successivo al Ringraziamento.

Esiste un’ulteriore versione, che molti considerano quella maggiormente veritiera. In questo caso, l’espressione “Black Friday” è connessa ai libri contabili utilizzati dai proprietari di negozi, volumi dove le cifre delle entrate venivano segnate con la penna nera.

Nei Paesi anglosassoni, dopo il giorno del Ringraziamento era usuale che i libri contabili fossero praticamente solo caratterizzati dalla presenza di segni neri.

Il nostro piccolo elenco di versioni sulla storia del Black Friday non può non fare un cenno all’iniziativa della catena di distribuzione Macy’s che, nel 1924, ha scelto di iniziare a proporre promozioni nel venerdì successivo al giorno del Ringraziamento, così da spingere anche gli acquisti in vista del Natale.

Black Friday in Italia

A partire dalla metà degli anni ‘90, grazie soprattutto all’avvento del web e dell’e-commerce, il Black Friday ha iniziato a diffondersi in contesti diversi da quelli degli USA, tra cui l’Italia.

Oggi come oggi, nel nostro Paese e non solo il Black Friday dura diversi giorni e, dati alla mano, piace molto.

Lo dimostrano diverse indagini, tra i quali è possibile ricordare un sondaggio condotto nel novembre 2022 dall’Associazione Altroconsumo. Su un campione di 743 persone di età compresa tra i 18 e i 74 anni, il 79% ha affermato di avere intenzione di spendere durante il Black Friday.

Quanto? Una media di 232 euro.

Si può risparmiare? Nella maggior parte dei casi sì. Fondamentale, alla base, è un monitoraggio della situazione dei prodotti ai quali si è interessati, dal momento che, in alcuni frangenti, può capitare che alcuni siano già scontati prima dell’appuntamento con l’ultimo venerdì di novembre.

Altra informazione importante di cui essere consapevoli riguarda il fatto che lo sconto viene applicato sul prezzo di listino.

Sconti del Black Friday: non solo tecnologia

Quando si parla dei prodotti scontati in occasione del Black Friday, la prima immagine che si presenta in mente è quella dei device tecnologici.

Bene: c’è molto di più! Visti i numeri che chi ha un business può concretizzare e il fatto che, ormai da anni, non si parla di un singolo giorno ma di cinque o, addirittura, di un’intera settimana, le promozioni riguardano anche i generi alimentari – sì, le offerte del Black Friday arrivano pure sui volantini dei supermercati – e i voli proposti dalle compagnie aeree.

Abbigliamento, cultura, gioielli e accessori: ecco altri tre ambiti che vedono le aziende incrementare notevolmente i propri fatturati in occasione del Black Friday.

Si tratta, inoltre, di settori i cui prodotti possono rappresentare un’ottima alternativa per i regali di Natale.

Dagli orologi da donna su GioiaPura.it, e-commerce che ha vinto diversi premi nel corso degli anni e che si contraddistingue per un’ampia gamma di scelta di brand e modelli, fino alle collezioni più belle dei brand fashion, sono numerose le opportunità per fare un regalo di Natale anticipato, risparmiare ed evitare di trovarsi all’ultimo con l’acqua alla gola.

Nessun commetno

Lascia una risposta: