Affidare le traduzioni inglese ad un traduttore madrelingua

Affidare le traduzioni inglese ad un traduttore madrelingua

561
0
CONDIVIDI

L’ottima conoscenza di almeno due lingue è essenziale per tradurre in maniera professionale ma non sufficiente. Infatti, per poter produrre traduzioni di qualità elevata è necessario comprendere il messaggio che l’autore desidera comunicare ed esprimerlo nella lingua di arrivo usando, se necessario, parole completamente diverse e differenti strutture di frase. Il traduttore si impegna in un’operazione di trasduzione delle parole da una lingua all’altra cercando, da un lato di adattare il messaggio alle sfumature culturali del pubblico di riferimento, e dall’altro di mantenere intatto il senso profondo di quello che l’autore originale voleva comunicare. Questa operazione complessa non può in nessun caso essere svolta dai programmi di traduzioni automatiche, che dunque non possono sostituirsi al lavoro professionale umano.

L’affermazione dell’inglese come lingua internazionale

Oggigiorno, la lingua inglese viene considerata un vero e proprio passaporto per poter comunicare con il resto del mondo. La lingua più parlata al mondo è il cinese, ma l’inglese rimane la lingua ufficiale degli affari, del commercio, delle trattative e delle comunicazioni internazionali.

Questo idioma è parlato da oltre due miliardi di persone sul nostro pianeta. La sua grande diffusione è dovuta a ragioni storiche che risalgono alle grandi ondate colonizzatrici e al tentativo di propagazione della lingua da parte degli Stati Uniti su tutto il territorio americano.

A seguito della Seconda Guerra mondiale, l’inglese ha cominciato ad essere considerata lingua ufficiale internazionale, poiché mentre l’Europa era in ginocchio, l’America viveva un momento di grande prosperità economica. Fu proprio questo il periodo storico in cui l’inglese divenne la lingua più importante del mondo.

L’inglese oggi influenza le vite di tutti noi, dato che è profondamente radicata nella cultura, nella musica che ascoltiamo, nelle pubblicità che guardiamo, nei progressi della scienza e tecnologia, così come nel commercio e nello sport.

L’inglese americano o l’inglese britannico

Quando parliamo di traduzioni professionali da e verso la lingua inglese, è necessario specificare il Paese anglofono cui è indirizzata la traduzione, in modo da assicurarsi che il documento venga tradotto nell’inglese più appropriato.

Infatti, esistono diverse varianti dell’inglese e, tra una sua forma e l’altra, è possibile trovare nette differenze dal punto di vista grammaticale, ortografico, lessicale ecc. Inoltre, talvolta l’inglese britannico e quello americano utilizzano parole completamente diverse per descrivere lo stesso concetto.

Ecco che il compito del traduttore inglese si complica e può risultare poco coerente e accurato se non si considera la variante linguistica più adeguata al Paese di destinazione. Il traduttore deve fare anche molta attenzione a non mischiare le due varianti di inglese in una stessa traduzione, in quanto potrebbe influire notevolmente sulla qualità della traduzione e sulla credibilità della azienda.

Le migliori agenzie di traduzioni, a tal proposito, affidano le traduzioni inglesi sempre a esperti nativi del Paese a cui la traduzione è destinata (Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Canada, Nuova Zelanda, ecc.), in modo tale da ricavare una traduzione in inglese fatta su misura del pubblico di destinazione e tenendo conto delle sfumature linguistiche e culturali specifiche.

Il traduttore madrelingua

Affidare progetti di traduzione esclusivamente a traduttori madrelingua, garantisce una precisa terminologia e adattamento linguistico al contesto culturale del proprio Paese. I traduttori madrelingua sono professionisti che traducono con competenza verso le loro lingue materne, che quindi conoscono e parlano alla perfezione.

Per un traduttore che traduce verso la propria lingua madre non esistono espressioni linguistiche e modi di dire in uso che non comprenda. I traduttori madrelingua inglese, oltre a conoscere alla perfezione la lingua del Paese target, sono esperti di specifiche aree di specializzazione. Questo consente loro sia di comprendere pienamente l’argomento trattato e sia di poter utilizzare la terminologia specifica di settore.

La maggior parte dei traduttori professionali madrelingua inglese presta servizio ad agenzie di traduzione online, in qualità di traduttori freelance. Le agenzie affidano ai traduttori madrelingua inglesi i progetti più idonei alla loro esperienza e al loro tipo di formazione.

In questo modo si assicurano un lavoro di traduzione con l’utilizzo della terminologia e della nomenclatura più adeguate al settore di riferimento, che può essere, ad esempio: traduzioni legali, traduzioni giurate o legalizzate, traduzioni e localizzazioni di siti web e videogiochi, traduzioni tecniche, traduzioni mediche, finanziarie, commerciali o scientifiche e molto altro ancora.

Nessun commetno

Lascia una risposta: