Vaccino Covid, Lega: “Regione inserisca gli odontoiatri nei primi beneficiari”

Vaccino Covid, Lega: “Regione inserisca gli odontoiatri nei primi beneficiari”

353
0
CONDIVIDI

La Regione inserisca anche gli odontoiatri, compresi quelli che esercitano l’attività in regime di libera professione, oltre ai loro collaboratori che sono ad iretto contatto coi pazienti, nel piano vaccinale anti-Covid predisposto dall’Emilia-Romagna”.

E’ quanto chiedono i Consiglieri del gruppo Lega ER in un’interrogazione alla giunta regionale a prima firma Emiliano Occhi Gli altri leghisti che hanno firmato l’atto sono i membri della commissione assembleare sanità Daniele Marchetti, Valentina Stragliati, Fabio Bergamini e Simone Pelloni oltre al Vicepresidente dell’Assemblea legislativa regionale, Fabio Rainieri.

In Emilia-Romagna è partita la somministrazione del vaccino anti-Covid e a inizio gennaio, si prevede che lo riceveranno già 183mila persone tra personale sanitario e ospiti delle CRA.

“Non risulta che tra le categorie professionali coinvolte per la prima fase di campagna vaccinale siano stati considerati gli odontoiatri, per quanto anche loro operino quotidianamente a contatto ravvicinato col paziente. Pertanto la salute degli odontoiatri e dei loro collaboratori che condividono con essi gli stessi rischi, è a forte rischio tanto quanto altre categorie che saranno sottoposte a vaccino anti-Covid. Da qui la necessità che vengano inseriti anche loro tra le categorie a cui verrà sottoposto il vaccino a partire dalla fase iniziale” chiedono i leghisti.

“I dentisti e i loro collaboratori a diretto contatto con i pazienti, sono una delle categorie che hanno pagato il prezzo più alto tra vittime e ammalati gravi per questa pandemia – ha specificato Rainieri – Di questo, così come dell’importanza della loro attività per la salute di tanti cittadini, bisogna tenere conto nello stabilire le priorità per le persone che devono ricevere il vaccino”.

Nessun commetno

Lascia una risposta: