Operazione antidroga Gringo: coinvolti due parmensi di Fontanellato e Fidenza

Operazione antidroga Gringo: coinvolti due parmensi di Fontanellato e Fidenza

516
0
CONDIVIDI

Sono due le persone finite nei guai nel parmense nell’ambito dell’operazione Gringo con cui la Squadra mobile di Milano ha sgominato un’organizzazione internazionale che importava cocaina ed altre droghe dal Perù e dall’Olanda (leggi). Gli agenti della Squadra mobile di Parma hanno eseguito due ordinanze cautelari con obbligo di dimora nei confronti di Bruno Gallo, 32 anni, di Fontanellato, e Ruggiero Rocco, 55 anni, di Fidenza.

In totale l’operazione “Gringo” ha portato all’arresto di 31 trafficanti, 17 dei quali sorpresi in flagranza di reato nel corso delle indagini, mentre altre 14 persone sono finite in carcere in esecuzione delle misure cautelari emesse dal tribunale di Milano al termine dell’indagine; sono invece sette gli obblighi di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria notificati ad altrettanti indagati.

Nel corso dell’indagine sono stati sequestrati circa 15 chili di cocaina, di cui 8 presso gli aeroporti di Lima e Nizza, 175 grammi di marijuana, oltre 20 chili di hashish, una pistola semiautomatica con relativo munizionamento e la somma in contanti di 22.280 euro.

Nessun commetno

Lascia una risposta: