Noceto: picchia la moglie incinta, condannato 39enne

Noceto: picchia la moglie incinta, condannato 39enne

674
0
CONDIVIDI

Picchiava la moglie incinta davanti agli altri figli piccoli, un’atroce quotidianità terminata solo quando la donna, una giovane mamma di Noceto, ha deciso di denunciare il marito. Che ieri è stato condannato a 2 anni e 8 mesi.

Stando alle accuse contestate dalla procura della Repubblica di Parma, l’uomo, che ha 39 anni, avrebbe picchiato la moglie anche quando la malcapitata è rientrata a casa dopo essersi sottoposta alle cure sanitarie resesi necessarie proprio a seguito delle percosse precedenti.

L’ultimo episodio contestato risale all’ottobre dello scorso anno, quando la vittima sarebbe stata minacciata anche con un coltello. La sentenza è stata emessa nel corso dell’udienza preliminare dal Gup Mattia Fiorentini, in quanto il 39enne ha deciso di non affrontare il processo chiudendo il tutto prima con la formula del giudizio abbreviato che gli è valso anche lo sconto di pena.

sa.pi.

Nessun commetno

Lascia una risposta: