Ospedale di Fidenza: muore a 33 anni paziente di Salsomaggiore, aperta un’inchiesta

Ospedale di Fidenza: muore a 33 anni paziente di Salsomaggiore, aperta un’inchiesta

1954
0
CONDIVIDI

Morto a 33 anni all’ospedale di Vaio dopo un intervento chirurgico. La vittima è un uomo di Salsomaggiore, Alessandro Petrillo, che dallo scorso mese di settembre aveva iniziato “un complesso iter chirurgico“. A renderlo noto è la stessa Ausl di Parma con una nota in cui sottolinea che della vicenda “sono state informate tutte le Autorità competenti“.

Al momento non si conoscono ulteriori particolari, ma sulla vicenda con ogni probabilità verrà aperta un’inchiesta della magistratura. I genitori del 33enne hanno infatti presentato una dettagliata denuncia ai Carabinieri.

Secondo le poche notizie circolate, sembra che il 33enne sia stato ricoverato in ospedale per una operazione definitiva di routine all’apparato digerente. Nulla di particolarmente grave, ma la situazione si sarebbe ben presto complicata. Tanto che i medici dell’ospedale di Vaio sarebbero dovuti intervenire chirurgicamente almeno 5 volte in meno di un mese. Fino al decesso, avvenuto nella mattinata.

La vittima e’ Alessandro Petrillo, commesso del Fidenza Village, sposato da un anno con una bimba piccolissima a casa ad attenderlo.

La Direzione dell’Ausl, intanto, porge le “più sentite condoglianze” alla famiglia del 33enne deceduto.

Nessun commetno

Lascia una risposta: