Dipendenti H & M in sciopero a via Mazzini, no ai licenziamenti...

Dipendenti H & M in sciopero a via Mazzini, no ai licenziamenti e al lavoro a chiamata

1012
0
CONDIVIDI

Questa mattina alcuni dipendenti del negozio H&M  di via Mazzini, hanno incrociato le braccia. Dopo la conferma nei giorni scorsi, da parte della multinazionale di chiudere ben 4 punti vendita in tutta Italia (tra cui,  due a Milano, uno a Venezia e uno a Cremona),  i dipendenti del marchio francese in opera a Parma,  hanno mostrato solidarietà ai colleghi. Lo sciopero nazionale,  annunciato nei giorni scorsi dai sindacati Filcams, Fisascat e UILTuCS,  vuole portare l’attenzione sulle preoccupazioni future dei lavoratori.  Ragazzi e ragazze  che non ci stanno al licenziamento collettivo di 89 dipendenti e che dicono no al lavoro a chiamata.  Infatti grazie a questo tipo di contratti “on call” , l’azienda si assicura un forte ricambio nel  personale e di fatto non garantisce una vita lavorativa tranquilla ai dipendenti. Se di dipendenti si può parlare…

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: