Medesano, il 62enne Enrico Salicetti muore mentre è alla guida

Medesano, il 62enne Enrico Salicetti muore mentre è alla guida

1165
0
CONDIVIDI

Un 62enne è deceduto nel pomeriggio di martedì a Medesano, mentre era alla guida della sua auto. La vittima è Enrico Salicetti, originario di Pontremoli ma da tempo residente a Ramiola, dove aveva lavorato nel campo dell’edilizia. A causare il decesso, sarebbe stato un malore che ha colpito l’uomo prima che perdesse il controllo della vettura, una Fiat Punto, finita poi contro un muretto fuori strada. E’ successo poco dopo le 15 lungo la strada che collega Felegara e Ramiola, nei pressi dell’ex fornace. Subito scattati i soccorsi, sul posto sono arrivati i militi del 118 che non hanno potuto far nulla per il 62enne, già deceduto.

La morte sarebbe stata dovuta al malore che l’uomo ha accusato mentre era alla guida e non all’impatto dell’auto contro il muretto. Ma a dare risposte più precise in merito sarà ovviamente l’autopsia disposta dal magistrato. Dalle prime ricostruzioni, sulle quali sta indagando la polizia municipale di Medesano, sembra che l’uomo abbia tentato di accostare per evitare di coinvolgere altri mezzi di passaggio, ma una volta arrivato sulla via pedonale che costeggia la statale della Cisa, non è stato più in grado di governare l’auto che si è schiantata contro il muro.

Nessun commetno

Lascia una risposta: