Dissesto idrogeologico e siccità in aumento, così interviene la Bonifica parmense

Dissesto idrogeologico e siccità in aumento, così interviene la Bonifica parmense

567
0
CONDIVIDI

L’incremento del rischio di dissesto idrogeologico e la siccità nel comprensorio parmense sono due emergenze che vedono il Consorzio di Bonifica locale tra i principali attori.  La quantificazione delle esigenze territoriali, la prevenzione dei fenomeni, il coordinamento nel corso della fase degli interventi diretti di mitigazione dei rischi dovuti in gran parte all’aggravamento dei mutamenti climatici sono le principali attività svolte dall’ente.

Ma l’entità del dissesto idrogeologico preoccupa anche Luigi Spinazzi, presidente del Consorzio di Bonifica Parmense, mentre la delegata alle Politiche ambientali della Provincia di Parma Emanuela Grenti, sindaco di Fornovo, parla invece del Tavolo sulla Siccità e emergenza idrica in provincia in cui il Consorzio di Bonifica Parmense , insieme a numerosi altri enti e portatori di interesse , è coinvolto attivamente.

Nessun commetno

Lascia una risposta: