Duplice omicidio, perito del tribunale: Solomon Nyantakyi incapace di intendere e volere

Duplice omicidio, perito del tribunale: Solomon Nyantakyi incapace di intendere e volere

583
0
CONDIVIDI

Solomon Nyantakyi, 21 anni, sarebbe socialmente pericoloso, ma totalmente incapace di intendere e volere. E quindi non punibile per il duplice omicidio della mamma Patience e della sorellina Maddy, commesso l’11 luglio scorso nella casa di via San Leonardo 21 dove la famiglia abitava. Lo ha stabilito il perito incaricato dal tribunale di Parma di accertare le condizioni psichiche del giovane ex promessa del calcio. In attesa che il giudice decida in merito, il giovane ha già lasciato il carcere di Parma ed è stato ricoverato in una Rems, struttura attrezzata che ha preso il posto dei vecchi ospedali psichiatrici giudiziari.

Se la tesi dello psichiatra sarà accolta dal tribunale, Solomon non sarà neppure processato per quel duplice omicidio che ha sconvolto tutta la città di Parma. Che il 21enne soffra di problemi psichici era ormai noto: durante la detenzione a Parma, infatti, è stato trasferito prima per un periodo nel carcere di Piacenza, dove è attiva una sezione dedicata ai detenuti con problemi di questa natura, e poi nel reparto Diagnosi e cura del Maggiore. Adesso la scarcerazione e il trasferimento alla Rems in attesa delle decisioni del tribunale.

Nessun commetno

Lascia una risposta: