Sparò un colpo di pistola al Sabor, condannato a 4 anni e...

Sparò un colpo di pistola al Sabor, condannato a 4 anni e 4 mesi di carcere

570
0
CONDIVIDI
L’arma sequestrata dai Carabinieri

Prima la rissa, poi un colpo di pistola lanciarazzi. Finì così la serata del 19 febbraio al Sabor, il locale latino di via Emilio Lepido. L’intervento dei Carabinieri ha portato poi all’arresto di A.G., 20 anni, origine tunisina, trovato dai militari in possesso della pistola con matricola abrasa e di diversi grammi di eroina. Il giovane, che ha sempre negato di aver sparato quel colpo di pistola al Sabor, è stato ora condannato con rito abbreviato a 4 anni e 4 mesi di reclusione, oltre al pagamento di 13 mila euro di multa.

Il giovane è stato riconosciuto colpevole di porto e detenzione illegale della lanciarazzi, di ricettazione di arma priva di contrassegni e dell’esplosione di un colpo in pubblico.

Nessun commetno

Lascia una risposta: