Salsomaggiore: assegni a vuoto, a giudizio un 49enne

Salsomaggiore: assegni a vuoto, a giudizio un 49enne

803
0
CONDIVIDI

Un 49enne residente a Salsomaggiore è finito a giudizio con l’accusa di aver emesso assegni a vuoto. Secondo l’accusa avrebbe speso oltre tremila euro senza avere la copertura nel conto in banca.

A farne le spese è stato un commerciante di Giugliano (provincia di Napoli), il quale dopo aver posto all’incasso il titolo di credito, nello scorso gennaio è stato contattato dalla sua banca che gli ha dato l’amara notizia. Il 49enne di Salso adesso è stato rinviato a giudizio e il processo si svolgerà davanti al giudice Adriano Zullo il prossimo mese di febbraio.

Nessun commetno

Lascia una risposta: