25-27 Agosto/2-3 Settembre – Grande Festa della Polenta a Cella di Noceto

25-27 Agosto/2-3 Settembre – Grande Festa della Polenta a Cella di Noceto

2467
0
CONDIVIDI

E’ tutto pronto a Cella di Noceto, nel campo sportivo adiacente alla chiesa, per la grande Festa della Polenta, che quest’anno festeggia il mezzo secolo. E’ infatti l’edizione numero 50 della grande festa che per due fine settimane porterà a Cella il pubblico delle grandi occasioni.

La festa si terrà da venerdì 25 a domenica 27 agosto e poi anche il 2 e 3 settembre. Ricco il programma dell’intrattenimento, oltre che il menù ovviamente a base di polenta e prodotti tipici del territorio. Si comincia venerdì 25 agosto con una novità tutta da gustare: i tortelli di polenta. A far divertire il pubblico ci penseranno invece quelli di “Io parlo parmigiano”. Sabato 26 si prosegue con un’altra novità: il sugo di lumache. Un altro sugo oltre a quelli tradizionali per condire la polenta cucinata come un tempo, da accostare anche ai salumi tipici. E poi si balla con il liscio di Fabio Cozzani. Domenica 27 si ballerà invece con Daniele Tarantino.

Nel secondo fine settimana, il 2 settembre sarà protagonista l’orchestra di Matteo Bensi, oltre allo straordinario spettacolo di fuochi pirotecici. Domenica 3, infine, arriva l’orchestra Bagutti per il gran finale.

Non solo polenta alla festa dell’oro giallo. Arriva infatti anche Campagna Amica di Coldiretti per arricchire il menù proposto ai numerosissimi frequentatori della manifestazione che troveranno la polenta, realizzata con farina di  mais rigorosamente italiana e macinata a pietra dell’azienda agricola Cominardi, e innovativi abbinamenti con  sughi a base di lumache dell’azienda agricola Parizzi Fabrizio Elicicoltura, la tradizionale culaccia del Salumificio Rossi  e freschi piatti a base di anguria e melone dell’azienda agricola Giordano Torchio.

Coldiretti Parma, insieme al Consorzio Agrario di Parma, collabora all’evento organizzato dalla Pro Loco di Cella di Noceto che è stata la prima ad aderire a “Campagna Amica in festa” tesa a valorizzare e far conoscere ad una platea  sempre più vasta le produzioni locali legate ai sapori autentici e genuini di una volta, espressione della cultura rurale.

Nessun commetno

Lascia una risposta: