Addio a Igino Lemoigne, il broker dal cuore grande

Addio a Igino Lemoigne, il broker dal cuore grande

3740
0
CONDIVIDI

Aveva 66 anni, Igino Lemoigne il noto broker assicurativo parmigiano, scomparso improvvisamente l’altra notte . Probabilmente un malore, gli ha causato la morte, avvenuta in casa e in maniera inaspettata.

L’uomo, presidente di Aon Spa , il colosso assicurativo americano, ha dedicato una vita intera al lavoro e agli affetti.

Igino era originario di Milano e dopo aver lavorato per un periodo come funzionario all’Unione parmense degli industriali, si era incamminato per fare carriera all’interno delle assicurazioni.
Tutto era iniziato con un posto alla Nikols, la società di brokeraggio della famiglia Moratti; quando poi la Nikols è stata acquisita dalla Aon, Lemoigne ha continuato a lavorare nel nuovo gruppo.

La sua scalata è stata fatta con il lavoro, giorno dopo giorno salendo i vari gradini di una carriera piena di soddisfazioni.

L’ultimo gradino, quello appunto di diventare capo area per l’Emilia Romagna. Poi era arrivata la nomina alla carica di presidente onorario di Aon Spa: un incarico di prestigio, meritato.

Lemoigne era un uomo appassionato di pesca e golf, ed era impegnato anche nel volontariato.
Igino Lemoigne lascia la moglie Marta Tirelli e i figli Carlo e Luisa.
Il funerale sarà celebrato domani alle ore 11 nella chiesa dell’Annunziata in via D’Azeglio, con partenza alle ore 10.30 dalla sala del commiato di Ade in viale Villetta.

Nessun commetno

Lascia una risposta: