Una 28enne di Noceto violentata al colloquio di lavoro

Una 28enne di Noceto violentata al colloquio di lavoro

3001
0
CONDIVIDI

Violentata durante il colloquio di lavoro. La terribile vicenda è stata denunciata da una 28enne di Noceto, che ha fatto finire sotto processo un 42enne residente a Parma. La donna ha raccontato che il suo fidanzato gli ha presentato un amico, titolare di una palestra, che era alla ricerca di una receptionist.

Secondo il racconto finito agli atti del processo, l’uomo le ha chiesto di incontrarsi per il colloquio al di fuori dell’ambiente di lavoro per evitare di farsi vedere dalla fidanzata molto gelosa. L’avrebbe quindi invitata a seguirlo in auto per condurla in un bar a Fidenza, ma in realtà, stando alla versione della donna, l’ha portata nel parcheggio di un motel  in cui l’aspirante datore di lavoro l’ha invitata invano ad entrare. A tal punto le sarebbe saltato addosso all’interno dell’auto, picchiandola ed abusando di lei. Già durante il tragitto, stando alla denuncia, il 42enne le avrebbe fatto esplicite proposte sessuali, anche per incontri di gruppo. La prossima udienza si terrà in novembre.

s.p.

Nessun commetno

Lascia una risposta: