Proposta di acquisto, tutti i passi verso la compravendita

Proposta di acquisto, tutti i passi verso la compravendita

338
0
CONDIVIDI

Il settore immobiliare è in forte rialzo e mai come oggi la voglia di cambiare e vedere al futuro è così sentita. Gli italiani, complice anche la pandemia da Covid 19, vogliono creare nuove soluzioni per una vita appagante seppur complicata da gestire.

Quando arriva il momento di acquistare e vendere casa, ci sono alcune burocrazie da seguire di alto valore. Una volta che tutte le decisioni sono state prese, si passa all’atto pratico con il compromesso e il rogito, unitamente alla proposta d’acquisto in sede di agenzia immobiliare. Si possono chiamare passaggi, essenziali per arrivare all’obiettivo finale di ogni venditore e compratore.

Facendo un piccolo passo indietro tra le varie documentazioni da presentare, il contratto preliminare è d’obbligo per il venditore e il compratore al fine di poter mandare avanti la compravendita entro una determinata data. Ovviamente, non ha la funzione di trasferimento immobile ma si può intendere come la stretta di mano tra i protagonisti della compravendita.

Il compromesso ha vincolo giuridico e in caso di ripensamenti ci si può rivolgere ad un giudice, per l’esecuzione forzata del trasferimento del bene o lo scioglimento definitivo dell’impegno.

In sede di compravendita l’emozione è palpabile con mano, tanto che a volte ci si perde tra le varie regole da seguire. Il trasferimento della proprietà della casa avviene in fase di contratto definitivo (rogito) direttamente dal notaio.

Ma in mezzo a tutto questo, cosa accade se ci si affida ad esperti del settore? La preliminare di vendita è uno dei passi fondamentali al fine che la compravendita intraprenda la strada corretta. Dove.it è l’agenzia immobiliare online, che garantisce tecnologia avanzata e una copertura su tutto il territorio italiano, grazie ad agenti esperti.

Il vantaggio di rivolgersi ai professionisti è di semplificare il più possibile la preliminare di vendita e tutti gli altri passaggi durante la compravendita immobiliare. L’agenzia immobiliare chiede all’acquirente interessato all’immobile di firmare una proposta di acquisto che viene consegnata al venditore. Quest’ultimo dovrà leggere il documento e sottoscriverlo a sua volta per accettazione. È molto più di una classica stretta di mano, perché assume una manifestazione di volontà, da parte di entrambi, di arrivare alla compravendita dell’immobile.

Con questo documento si riconosce il valore dell’esperto immobiliare che ha svolto il suo lavoro, con il raggiungimento di un accordo confermato da tutti i protagonisti della vicenda.

Le agenzie immobiliari professionali ed esperte pongono dinanzi a compratore e venditore, questo documento come atto per concretizzare un interesse. Nel momento in cui un possibile acquirente trova la casa dei sogni, dovrà fare di tutto perché il venditore accetti il prezzo e le condizioni. L’agente immobiliare è il tramite chiamato a fare in modo che tutto questo possa avvenire, correttamente e secondo i termini di legge.

Il contratto preliminare dovrà essere registrato presso l’Agenzia delle Entrate entro 20 giorni dalla sua sottoscrizione, così da renderlo valido a tutti gli effetti.

Nessun commetno

Lascia una risposta: