Come bruciare calorie

Come bruciare calorie

715
0
CONDIVIDI

Quello del peso eccessivo è un problema che riguarda tantissimi italiani dato che il grasso in eccesso non è soltanto causa di inestetismi ma anche di problematiche per la salute. Basti pensare che il sovrappeso può comportare il rischio di sviluppare diabete di tipo 2, coronaropatie e ictus, sindrome metabolica, apnee nel sonno, determinati tipi di tumore, osteoartrite e disturbi a carico della cistifellea.

Proprio per questo sono sempre di più coloro che cercano di capire quale sia il modo migliore per bruciare calorie ed evitare che il peso eccessivo possa fare danni seri.

Fare sport prima di colazione

Il fitness è molto importante. Condotta all’aperto o in palestra, l’attività fisica può rivelarsi determinante non solo per il corpo ma anche per la mente, aiutando a scaricare le tensioni accumulate nel corso del lavoro e ritrovare infine la serenità.
Se i benefici assicurati dall’attività fisica sono molti, va anche sottolineato come nel caso in cui essa preceda la colazione possono addirittura raddoppiare. A rivelarlo è stata una ricerca condotta da un gruppo di scienziati delle Università di Bath e Birmingham.
Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinologyand Metabolism, evidenziando che l’attività fisica prima di colazione aumenta la reattività all’insulina e permette di bruciare il doppio del grasso.

Passeggiate e faccende domestiche

Non esiste solo la attività sportiva per consumare calorie. Basti pensare che una passeggiata tranquilla, a 3 chilometri orari, consente di bruciare 255 calorie ogni sessanta minuti, evitando al contempo un sovraccarico muscolare che, soprattutto quando si è poco allenati, può comportare rischi di non poco conto.
Quello che non molti sanno, però, è che anche lo svolgimento delle faccende domestiche può aiutare a bruciare calorie in eccesso. In particolare, gli esperti segnalano come il lavaggio dei pavimenti permetta di consumare in un’ora sino a 145 calorie, il rifacimento dei letti 65, la pulizia con l’aspirapolvere sino a 180, lo stiraggio dei panni 150.
Un notevole aiuto per il contenimento del peso può poi arrivare dalla pulizia del bagno, che consente di bruciare 250 calorie, assicurando anche un rassodamento dei glutei. Mentre lavare i piatti consente di bruciare 560 calorie in una sola settimana.

I lavori domestici per integrare l’attività fisica

Se, insomma, non è corretto pensare che i lavori domestici possano sostituire l’attività sportiva, dall’altro lato va anche sottolineato come gli stessi siano in grado di incentivare il metabolismo e il movimento, fornendo un valido aiuto al fine di bruciare le calorie in eccesso. Un’idea da prendere in considerazione soprattutto per le tante persone che non riescono a trovare il tempo di andare in palestra.

Nessun commetno

Lascia una risposta: