Extension ciglia: uno dei trattamenti estetici più richiesti

Extension ciglia: uno dei trattamenti estetici più richiesti

640
0
CONDIVIDI

Per le donne che intendono migliorare il proprio aspetto sono ormai, da anni, un must; non più una novità ma un trattamento consolidato i cui benefici sono ampiamente noti e che rappresentano una soluzione alternativa al mascara.

E per chi non volesse sottoporsi ogni mattina a lunghe operazioni di trucco il consiglio è di rivolgersi alle extension ciglia grazie alle quali è possibile infoltirle e risolvere il problema in maniera semi-permanente.
Una possibilità che tuttavia è solitamente limitata alle donne che possiedono ciglia naturali già sane e forti, alle quali la colla utilizzata non dovrebbe arrecare alcun danno.

Come applicare le Extension Ciglia

L’applicazione delle extension ciglia viene effettuato ad occhi chiusi e con l’utente in posizione sdraiata e mediante l’utilizzo di una colla cosmetica, mentre per la divisione della parte superiore da quella inferiore si ricorre ad un patch, in modo da non intaccarle.
L’applicazione vede a sua volta l’utilizzo di una pinzetta nel cosiddetto metodo one to one, mentre nel caso si proceda con la tecnica denominata extension ciglia 3d, 4d o 5d si include il corrispondente numero di ciglia in ogni ventaglio, invece di applicare una sola extension per volta.
Il massimo del volume viene raggiunto con il cosiddetto metodo russo, noto anche con il nome di extension ciglia 6d. Occorre anche precisare come sia necessario affidarsi a mani esperte per poter avere risultati in linea con le aspettative, rassegnandosi a spendere qualcosa in più per non avere problemi.

Quanto durano e costi

Ogni seduta dura all’incirca trenta minuti e il risultato che ne consegue può durare circa tre settimane, al termine delle quali si rendono obbligatori alcuni ritocchi e delle nuove applicazioni, rese necessarie dal fatto che anche le extension seguono la caduta delle ciglia naturali.
Per consentire una maggiore durata si consiglia anche di evitare le maschere viso e l’utilizzo del mascara waterproof ove si desideri esibirle in spiaggia. Se si desidera avere un risultato di rilievo occorre rassegnarsi a spendere senza puntare al risparmio.
La prima applicazione costa tra i 150 e i 200 euro, ma non è raro il caso in cui diventi necessario toccare la soglia dei 300. I ritocchi successivi, a loro volta, comportano una spesa tra i 60 e i 100 euro. I prezzi possono variare in maniera anche notevole a seconda dei materiali utilizzati, che possono essere naturali, come il pelo di visone o la seta, oppure sintetici: i primi possono regalare notevoli vantaggi evitando fastidiose allergie, il prurito agli occhi o altri fastidi al viso. 

Nessun commetno

Lascia una risposta: