Salsomaggiore: Fritelli sindaco per 100 voti invita l’avversaria a collaborare

Salsomaggiore: Fritelli sindaco per 100 voti invita l’avversaria a collaborare

743
0
CONDIVIDI

Filippo Fritelli del Partito Democratico è ancora sindaco di Salsomaggiore. Lo hanno eletto 3.873  votanti (50,66%), mentre la sua avversaria Anna Volpicelli – sostenuta dal centrodestra unito – si è fermata a 3.772 (49,34%). Alle urne si sono presentati il 49,63% degli oltre ottomila elettori, in calo rispetto al già basso 55,14% del primo turno.

Un risultato in bilico fino alla fine, con soli 100 voti di scarto, che ha visto la Volpicelli prevalere sul sindaco eletto (ed uscente) in ben 11 sezioni su 20.

Alla fine, a fare la differenza, sono state le 139 schede nulle e le 52 bianche lasciate nelle urne probabilmente da elettori delusi dall’esito del primo turno.

Rispetto a due settimane fa, Fritelli (3.667 voti) ha recuperato poco più di 210 consensi, mentre alla Volpicelli (3.143) non sono bastati gli oltre 600 in più.

Sono felice per questa vittoria del collettivo e della comunità che conferma il valore dei nostri programmi e ribadisce la volontà dei cittadini. Ora Salsomaggiore può davvero tornare a risplendere“, il primo commento di Filippo Fritelli, che oltre ad essere sindaco è anche presidente della Provincia di Parma.

La campagna è stata lunga, a tratti estenuante – ha proseguito il riconfermato primo cittadino -.. Sappiamo che la destra sarà autrice di una opposizione arroccata, ma per il bene della nostra città non possiamo permetterci una sterilità politica simile: per questo intendo mantenere la mia promessa di non escludere nessuno e invito già nelle prossime ore la signora Volpicelli ad un incontro per iniziare a portare avanti il suo progetto del MaB Unesco. Vorrei chiudere con un ringraziamento a tutti i nostri elettori: sia chi ci ha riconfermato la propria preferenza dopo il primo turno, sia chi ha scelto in questa tornata di ballottaggio“.

Nessun commetno

Lascia una risposta: