9 Dicembre – Don Camillo a fumetti a Roncole Verdi, nasce Radamès

9 Dicembre – Don Camillo a fumetti a Roncole Verdi, nasce Radamès

52
0
CONDIVIDI

Don Camillo a fumetti “torna a casa” in occasione di una speciale presentazione del quattordicesimo volume Radamès a Roncole Verdi, paese di Giovannino Guareschi e luogo natale di Giuseppe Verdi. Sabato 9 dicembre alle 15:30 gli autori Davide Barzi, Tommaso Arzeno, Francesco Bisaro, Adriano Fruch e Mirko Treccani parteciperanno a un “Caffè letterario” presso la Casa Museo Guareschi, sede del Club dei Ventitré.

Roncole Verdi, frazione di Busseto, è una località nota per aver dato i natali a Giuseppe Verdi, meno noto è il fatto che Giovannino Guareschi ci si trasferì nel 1952. Radamès Gniffa è il figlio dello stagnino del paese, un ragazzo con la passione per il canto ma che stecca quando è sotto pressione nonostante gli studi da tenore. Solo Don Camillo riesce a fargli passare la paura con un suo metodo particolare. Quando il giovane verrà chiamato a interpretare proprio il protagonista dell’Aida al Teatro Regio di Parma, sotto i fischi del pubblico servirà l’intervento del parroco per risolvere la situazione.

Questo racconto, uno dei tanti omaggi di Guareschi al compositore emiliano, dà il titolo al quattordicesimo volume della serie Don Camillo a fumetti, che verrà presentato in anteprima proprio a Roncole Verdi sabato 9 dicembre alle 15:30 nella sede del Club dei Ventitré. Lo sceneggiatore Davide Barzi e i disegnatori Tommaso Arzeno, Francesco Bisaro, Adriano Fruch e Mirko Treccani parteciperanno a un “Caffé letterario” condotto dal presidente del Club Egidio Bandini nei locali che furono la trattoria della famiglia Guareschi.

Al bookshop saranno disponibili tutti i volumi della serie Don Camillo a fumetti, compreso il quattordicesimo, in anteprima rispetto all’uscita in libreria, e l’albo speciale Un notturno che non fa dormire con l’incontro tra Don Camillo e Diabolik, in omaggio con ogni acquisto.

A seguire si terranno lo spettacolo “Umorismo, ricerca del senso della vita” di Giovannino Guareschi con la voce narrante di Faustino Stigliani e l’accompagnamento musicale di Claudio Ughetti e l’inaugurazione della mostra Bici Guareschi 200 e 50 a cura di Antonio Sandri.

L’ingresso all’evento è libero. Per informazioni: 0524 92495 – clubdeiventitre@gmail.com.

Nessun commetno

Lascia una risposta: