VIDEO : Sabato 15 Luglio – Il tour internazionale “Un Altro Mondo...

VIDEO : Sabato 15 Luglio – Il tour internazionale “Un Altro Mondo per i Diritti della Pachamama” fa tappa a Parma

1461
0
CONDIVIDI

Un evento che chiama a raccolta le coscienze insieme alle persone. Domani, sabato  15 luglio, presso la Sala CONI di Parma, in Via Luigi Anedda 5/a, a partire dalle ore 17 fino alle 23, ci sarà l’incontro con Thomas Torelli, Alberto Ruz Buenfil e Antonio Giacchetti nell’ambito della manifestazione “Un Altro Mondo per i Diritti della Pachamama”. 

Chiuderà l’incontro,  la cantante Nicoletta Marchica, in arte Marquica, ex  voce dei Dirotta su Cuba con il su nuovo brano dal titolo “Pachamama”. 

1014
E’ un progetto ambizioso dove il tour internazionale (alla sua seconda edizione) di Alberto Ruz Buenfil (massimo esponente della Pace) e il film documentario pluripremiato del regista romano Thomas Torelli “Un Altro Mondo”, s’intrecciano per far riemergere quell’antica coscienza secondo la quale tutti siamo parte di un unico UNO.

IL TOUR E LA RACCOLTA FIRME 

Il ciclo di incontri ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica e promuovere il riconoscimento della Terra come essere vivente e l’avvento di una legge che ne tuteli gli interessi, sull’onda del Primo Forum Mondiale per i Diritti della Madre Terra che si è tenuto in Messico a giugno 2016 (e di cui Alberto è stato coordinatore).

Durante il tour è partita la raccolta firme per supportare la creazione di una carta per i diritti della Madre Terra ispirata a quella scritta da Evo Morales  (leggi qui ) ed entrata a far parte della Costituzione Boliviana, intento per il quale è stato realizzato “Pachamama: Manifesto per la Madre Terra”, il film-documentario contenente i materiali e i contenuti inediti del film Un Altro Mondo del regista Thomas Torelli.

 

 

 

LA CULTURA DEL PACHAMAMA

I popoli nativi questa concezione la conoscevano benissimo: Pachamama, infatti, rappresenta l’antico culto venerato dai popoli andini del Sudamerica dove la Pacha (Terra) Mama (Madre) è al centro di ogni cosa. Secondo questa visione, qualsiasi cosa in natura appare come Sacra e Divina.

“Come esiste una carta di diritti dell’uomo deve esserci la carta di diritti di madre terra – afferma Thomas Torelli,  e continua – prendere atto dell’importanza della percezione, anche di quella emozionale, è la tappa necessaria per cambiare rotta.  Provare a salvare il salvabile. Dovremmo trattare il nostro Pianeta come un regalo ricevuto da un figlio, la stiamo trattando invece come se non ci dovesse essere nient altro dopo di noi. Non preoccuparsi del domani non è accettabile.  Parliamo troppo e “sentiamo” poco, non abbiamo allenato i nostri sensi a connettersi con quello che ci circonda e questo è un male. Quello che facciamo si ripercuote sul nostro ecosistema , come diceva Galileo Galilei : le cose sono unite da legami invisibili, non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

 

Il 15 luglio (tappa emiliana del tour) si potranno sperimentare delle esperienze davvero straordinarie: conferenze e cerimonia all’aperto per entrare in intimo contatto con gli antichi popoli nativi e con l’autenticità del messaggio di Pachamama.

Gli ospiti speciali dell’evento:

Alberto Ruz Buenfil (Coyote Alberto)
Messicano, figlio dell’archeologo Ruz Lhuillier, noto scopritore della tomba reale di Pakal a Palenque. Con più di quarant’anni dedicati allo studio, la creazione e la promozione della Cultura della Pace, è un vero pioniere, veterano e storiografo del movimento degli eco-villaggi, delle reti bio-regionali e del cambio sociale e spirituale. Maestro di cerimonia, Fondatore della Caravana Arcoíris por la Paz che ha viaggiato per 17 paesi del Centro e Sudamerica (1996-2009), è scrittore, co-fondatore della Comunità Ecologica Huehuecoyotl a Tepoztlan in Messico, creatore e cordinatore del Consejo de Visiones Guardianes de la Tierra-México (1990-2015). Oggi è tra i coordinatori del Primo Foro Mondiale per i Diritti della Madre Terra in Messico.

Antonio Giacchetti

Avvocato ed esperto di civiltà Maya e di “cicli del tempo”. Ha tradotto Il Fattore Maya, il bestseller internazionale del maggior esperto internazionale sul calendario Maya il Dott. José Argüelles, Ph.D. È il coordinatore nazionale del PAN italiano (Planet Art Network).

Thomas Torelli
Scrive, produce e dirige diversi documentari, tra cui Zero – Inchiesta sull’11 Settembre, distribuito in tutto il mondo e in concorso nel 2007 al Festival del Cinema di Roma, Sangue e Cemento sul terremoto in Abruzzo (55.000 copie in dvd e candidatura ai Nastri d’Argento come Miglior Documentario) e, nel 2014, Un Altro Mondo, vincitore di numerosi festival, acclamato da pubblico e critica, e proiettato in più di trecento eventi in poco più di un anno, un film definito illuminante che ha rivoluzionato il concetto di distribuzione indipendente in Italia.

Ha da poco terminato il suo ultimo progetto “Food ReLOVution: tutto ciò che mangi ha una conseguenza”, documentario che esamina le conseguenze della cultura della carne in relazione  alla crescente preoccupazione per gli impatti sulla salute, sulla fame nel mondo, sul benessere degli animali e sull’ambiente.  

Per maggiori informazioni sui lavori di Thomas Torelli, potete accedere al seguente link : www.unaltromondo.net

 

Il tour “Pachamama” toccherà altre tappe in Italia e nel mondo, ed è volto a creare una vera e propria “Carta dei Diritti di Madre Terra”.

Informazioni di servizio 

Per ogni informazione supplementare e/o prenotazione all’evento, scrivere un’email a fumarola.r@libero.it o chiamare 338 6176296.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: