Costi medi della RC moto in Italia e come risparmiare

Costi medi della RC moto in Italia e come risparmiare

177
0
CONDIVIDI

Rispetto alle polizze auto, la RC moto tende a mantenere nel tempo costi piuttosto elevati.

Basta guardare ad alcune regioni italiane, dove assicurare un veicolo a due ruote costa una fortuna.

Ne è un esempio la Campania, dove il prezzo medio di una polizza moto si aggira sui 1.200 euro.

Non se la passano bene neanche le altre regioni del Sud, dove la Basilicata sembra essere quella più avvantaggiata con 573,10 euro all’anno.

Sicilia, Puglia e Calabria si pongono invece a metà strada, con premi rispettivamente del valore di 643,12 euro e 800 euro.

Di gran lunga migliore la situazione, invece, nel nord Italia, dove Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia contribuiscono a tenere bassi i costi medi.

Ma da cosa dipendono delle differenze così ampie di prezzo e, soprattutto, cosa influisce sul costo della RC moto?

Certamente la regione e provincia di residenza giocano un ruolo determinante nelle politiche di prezzo adottate dalle diverse compagnie.

Le zone d’Italia a maggior incidenza di sinistri stradali sono le più colpite da costi elevati, rispetto a quelle più virtuose.

L’area di residenza quindi può fare la differenza.

Accanto a questa, però, altre variabili condizionano i prezzi della polizza, come l’esperienza di guida, l’età del motociclista, la cilindrata del mezzo.

Ognuna di queste può far lievitare o ridurre il valore dell’assicurazione anche oltre le medie appena riportate.

Per questa ragione è importante orientare la propria scelta verso compagnie in grado di offrire ai contraenti ottime soluzioni e applicare significativi sconti.

Genertel è, in questo senso, uno dei player più solidi e affidabili a cui richiedere un preventivo assicurazione moto, oltre che più convenienti.

Questo soprattutto perché offre i propri servizi in qualità di direct company online e, di conseguenza, spoglia dei costi che normalmente devono sostenere le compagnie che lavorano tramite agenti e intermediari.

Elaborare il proprio preventivo online, poi, è molto pratico e veloce.

È necessario solo compilare le caselle relative alla media targa del veicolo e poche altre informazioni personali, spuntare la formula assicurativa che si intende attivare e le eventuali garanzie accessorie.

In particolare, è importante tener presente che Genertel consente di risparmiare importanti somme attivando la formula assicurativa Stop&Go, attraverso cui gli assicurati possono sospendere la validità dell’assicurazione nei periodi di fermo della moto e riattivarla all’occorrenza.

Così facendo, pur pagando l’intero importo della polizza possono ottimizzarne la copertura usufruendone solo nei periodi di reale utilizzo della moto.

Anche le garanzie accessorie giocano un ruolo importante nell’ottimizzazione del premio assicurativo.

A fronte di un lieve aumento di prezzo, infatti, si riceve una più estesa copertura da danni riportati al mezzo o al conducente.

Personalizzare la polizza, quindi, scegliendo quelle più adatte alle proprie esigenze è fondamentale.

Ecco perché Genertel propone diverse opzioni tra cui scegliere.

Si potrebbe partire con le classiche Assistenza stradale o Furto e incendio, Tutela legale o Infortuni conducente per arrivare a quelle più specifiche come MiniKasko abbigliamento o Collisione animali selvatici.

Nessun commetno

Lascia una risposta: