Arrestato un latitante 53enne condannato per associazione a delinquere

Arrestato un latitante 53enne condannato per associazione a delinquere

361
0
CONDIVIDI

Era in centro a Parma ma avrebbe dovuto essere in carcere, per scontare una condanna definitiva a 4 anni e 6 mesi di reclusione per i reati di associazione a delinquere finalizzata alla frode alle assicurazioni e lesioni personali.

Un siciliano di 53 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Parma che, nel corso di alcuni controlli nella zona del centro storico, lo hanno fermato ed identificato. L’ordine di carcerazione era stato disposto dalla Procura della Repubblica di Palermo.

L’uomo faceva parte di un gruppo criminale che non esitava a causare, a persone in difficoltà economica, lesioni personali, quali fratture di arti, simulando degli incidenti, per ottenere indebitamente indennizzi risarcitori dalle varie compagnie assicuratrici. I fatti contestati, risalgono al periodo compreso tra il 2016 ed il 2019, tutti commessi in Sicilia. Il 53enne, già gravato da vari precedenti di polizia specifici per reati contro il patrimonio, è stato portato nel carcere di via Burla.

I Carabinieri della Stazione di Medesano, hanno arrestato un 37enne campano a carico del quale pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.i.p. del Tribunale di Napoli per i reati di rapina e traffico di sostanze stupefacenti.

I fatti contestati, risalgono al periodo compreso tra il 2018 ed il 2020 e riguardano episodi delittuosi avvenuti nel quartiere di Rione Traiano a Napoli.

L’uomo, gravato da vari precedenti di polizia specifici e già sottoposto al regime degli arresti domiciliari per altri fatti, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di via Burla a Parma.

Nessun commetno

Lascia una risposta: