Grandi serie Tv per questo 2021 su Sky

Grandi serie Tv per questo 2021 su Sky

218
0
CONDIVIDI

In quest’anno di costrizione in casa la cosa che in assoluto ha tenuto più compagnia agli italiani sono state le serie Tv. Tutti in pratica si sono tenuti occupati il più possibile per far passare il tempo nel migliore dei modi e fortunatamente sono uscite veramente tanti programmi molto interessanti.

Sky in questo 2021 ha voluto veramente esagerare portando sugli schermi, principalmente su Sky Atlantic, il canale tematico dedicato alle serie, che sono o saranno disponibili anche on demand e in streaming, molte storie sia italiane che internazionali.

Ci sono molte nuove serie di generi diversi, oltre a nuove stagioni di serie già apprezzate, come Gomorra e Billions, che entrambe trattano il tema del potere e dei soldi, ma in maniera diversa l’una dall’altra. Tra le novità ci saranno varie Sky Original ad esempio Domina, con Kasia Smutniak, grande attrice che ha già collaborato con Sky nella serie Diavoli, Anna, realizzata dallo scrittore Niccolò Ammaniti, e la prima serie di fantascienza di Sky, Intergalactic.

Billions

Billions è una serie che gira attorno a uno scontro di caratteri: Bobby “Axe” Axelrod, un ricchissimo manager di un fondo di investimenti spesso poco limpido, contro Chuck Rhoades, un procuratore distrettuale che indaga negli affari spesso un po’ loschi del primo. I punti di forza della serie sono le ottime capacità interpretative del cast e il fatto che, pur raccontando cose complicate di finanza, non ci si annoia. Prossimamente andranno in onda gli ultimi cinque episodi della quinta stagione, che dopo una tregua ha visto riaccendersi la rivalità tra Axelrod e Rhoades, alle prese anche con altri nemici e rivali, tra cui anche Wendy Rhoades moglie del procuratore, ma parte della squadra di Axelrod. Successivamente arriverà anche la sesta stagione. 

Probabilmente un personaggio come Bobby utilizzerebbe delle piattaforme come Slot Gratis se oltre alle scommesse ci fosse una parte dedicata alla Borsa e alla finanza, che poi è semplicemente il più grande polo di scommesse.

Your Honor 

Your Honor è una miniserie con Bryan Cranston. Cranston interpreta Michael Desiato, un rispettato giudice di New Orleans, vedovo e con un figlio, Adam. La vita della famiglia deraglia quando, nel tentativo di scappare, Adam investe e uccide un altro ragazzo, che poi si scopre essere il figlio di uno dei grandi capi criminali della città e per questo motivo Adam rischia di essere ucciso, per vendetta. Padre e figlio così si trovano stretti tra il sistema giudiziario e la criminalità organizzata. Bryan Cranston, per la sua interpretazione in Your Honor, è candidato al Golden Globe 2021 come migliore attore protagonista in una miniserie.

Gomorra. Quinta stagione 

Nel 2021 arriverà anche la quinta e ultima stagione di Gomorra, la serie ispirata all’omonimo romanzo di Roberto Saviano e dedicata alle lotte di potere dei clan camorristi. Non si conoscono molte anticipazioni riguardo a questa stagione, ma si è a conoscenza di un grosso spoiler per chi non ha visto il film L’immortale, film uscito alla fine del 2019.

Lo spoiler è che Ciro Di Marzio è vivo e che lui e Genny Savastano tornato latitante, si ritrovano dunque uno di fronte all’altro. 

Yellowstone 

La terza stagione di Yellowstone è cominciata su Sky Atlantic il 29 gennaio e tutte le puntate, comprese quelle delle prime due stagioni, sono recuperabili on demand e in streaming. Il protagonista della serie è John Dutton, capofamiglia e proprietario del più grande ranch del Montana, negli Stati Uniti. Yellowstone è ambientato ai giorni nostri e parla dei conflitti che Dutton e la sua famiglia hanno con chi vorrebbe impadronirsi del loro ranch. 

Speravo de morì prima – La serie su Francesco Totti

Speravo de morì prima è una miniserie di 6 episodi basata sull’autobiografia di Francesco Totti. Dedicata agli ultimi due anni della carriera calcistica dell’ex capitano della Roma, mischiando il racconto sportivo con i  più bei momenti della carriera di Totti, ma non viene tralasciata la sua vita privata e il suo lato autoironico. Il titolo della serie è un riferimento a un affettuoso striscione esposto da un tifoso il giorno del ritiro dal calcio di Totti.

Warrior 

È una serie ambientata alla fine dell’Ottocento a San Francisco. Al centro c’è il conflitto tra le tong, le organizzazioni criminali degli immigrati di origine cinese. Quest’anno arriverà la seconda stagione, in cui i protagonisti dovranno affrontare il crescente razzismo anticinese. Warrior mescola arti marziali, ricostruzione storica e un po’ di dramma familiare e ha avuto una lunga gestazione. 

City on a Hill

I protagonisti sono il giovane procuratore distrettuale afroamericano DeCourcy Ward e l’ex agente dell’FBI corrotto Jackie Rohr, che lavorano insieme per affrontare un caso importante nella Boston della prima metà degli anni Novanta. La serie si ispira in qualche modo all’ «Operation Ceasefire», cioè un piano di intervento ideato dal criminologo David Kennedy che portò a un calo dei crimini violenti.

Succession 

Nel corso del 2021 sarà messa in onda anche la terza stagione di Succession, che nel 2020 ha vinto, tra gli altri premi, sia il Golden Globe che l’Emmy Award come migliore serie drammatica. Racconta la storia della famiglia Roy, proprietaria di un immaginario impero mediatico americano. Il protagonista è Logan Roy, un anziano di origine scozzese, che ha tirato su un impero mediatico che comprende canali televisivi, diversi giornali in tutto il mondo e una serie di parchi divertimenti. I suoi problemi di salute mettono in moto una serie di manovre tra i quattro figli per decidere la successione. Il vecchio patriarca, una volta guarito, non ha però alcuna intenzione di mollare la guida, anzi. 

Nessun commetno

Lascia una risposta: