Chiuso per 5 giorni un bar di via Traversetolo aperto alle 3,30...

Chiuso per 5 giorni un bar di via Traversetolo aperto alle 3,30 di notte

206
0
CONDIVIDI

Nella nottata appena trascorsa, alle ore 3.30 circa, personale della polizia di Stato impegnato nel controllo del territorio ha visto che in un bar di via Traversetolo, nonostante le prescrizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, c’erano alcuni avventori, trattenutisi in orario incompatibile con quello previsto dalle disposizioni vigenti.

Approfondendo il controllo  gli agenti hanno appurato che il locale, con registratore di cassa acceso e con somministrazione di bevande al tavolo, aveva permesso a sei avventori non tra loro conviventi di radunarsi al suo interno, tutti assembrati in un unico tavolo.

Per i clienti è scattata la sanzione per mancato uso delle mascherine e per il proprietario del locale è stata elevata la sanzione amministrativa di cui all’art. 4 del D.L. n.19/2020, il locale inoltre è stato sanzionato con la chiusura per cinque giorni.

Nel corso del fine settimana gli agenti delle volanti hanno denunciato a piede libero una cittadina nigeriana rifiutatasi di fornire le proprie generalità agli agenti intervenuti su segnalazione di personale della Tep nonché ad elevare una contravvenzione amministrativa per ubriachezza a due cittadini marocchini rintracciati in atteggiamenti molesti nella zona di via Emilio Lepido.

Sempre nel corso del fine settimana, è stato rintracciato un cittadino italiano, classe ’85 di  Foggia il quale era gravato da un ordine di carcerazione per espiare una pena per una rapina a Torino.

Per questi motivi il soggetto è stato tratto in arresto ed accompagnato  in carcere  dove deve scontare una pena di oltre 7 mesi.

Nessun commetno

Lascia una risposta: