Saliscale elettrico: tutti i benefici nel suo utilizzo

Saliscale elettrico: tutti i benefici nel suo utilizzo

321
0
CONDIVIDI


Avete mai pensato alla fatica che facciamo quando dobbiamo portare qualcosa di molto pesante sulle scale, fino al “traguardo”. Una vera faticaccia, specie se i piani da fare sono diversi. Da qualche tempo esiste una soluzione che ci consente di evitare di fare tutta questa fatica. Stiamo parlando di strumenti motorizzati tipo lo Scaliscale Mario che permettono alla persona che lo utilizza di muoversi in piano, salire o scendere le scale portando carichi di grande portata senza mettere sotto sforzo la schiena e soprattutto lavorando senza rischi. Sono utilissimi per chi si occupa di consegne, visti i vantaggi.

Il grande segreto di questi strumenti è la loro capacità di bilanciamento del peso trasportato a livello elettronico, questo permette di sollevare il carico senza correre rischi e farli arrivare a un sesto piano senza ascensore oppure semplicemente su un furgone, senza dover sostenere sforzi eccessivi. Questi carrelli saliscale sono dotati di cingoli speciali sono antimacchia e antigraffio e possono percorrere pavimentazioni di ogni genere. Il carrello saliscale è utilizzabile anche all’esterno su percorsi accidentati come erba, ghiaia, terriccio etc senza chiedere all’operatore di mantenere il carico bilanciato.

I saliscale elettrici a tre ruote

I saliscale elettrici a tre ruote sono maneggevoli, più leggeri e ingombrano poco, riescono a portare carichi fino ad un massimo di 200/250 kg. Vanno benissimo per il trasporto su scala di lavatrici, fotocopiatrici, infissi, serramenti, porte blindate, feretri, bombole per ossigenoterapia, stufe a legna, stufe a pellet ect.  Grazie alla rotazione delle 3 ruote passano anche nelle scale più strette e negli ingombri più ridotti senza rovinare in nessun modo le superfici dove passano in quanto dotati di ruote di gomma anti-traccia.

Il saliscale cingolato (o a cingoli) invece risulta l’ideale per il trasporto su scala di carichi che vanno a superare i 300 kg e che pertanto hanno bisogno di una solida base su cui poggiare come i distributori bancomat, le casseforti o i distributori automatici. Sono saliscale che per muoversi necessitano di maggiore spazio di manovra in quanto per dimensioni sono molto ingombranti. I saliscale si differenziano molto tra di loro ed è importante saper scegliere il giusto modello in base alle esigenze lavorative ma anche del portafoglio.

Chi deve spesso muovere carichi anche a piani elevati dovrebbe valutare seriamente l’acquisto di questo dispositivo. I motivi sono tanti ed evidenti. Innanzitutto per l’azienda: ottimizzando i tempi di spostamento dei carichi, si potrà risparmiare tempo e denaro, quindi la produttività in azienda salirà. Il personale non dovendo esso stesso mettersi in pericolo in prima personale faticando quasi nulla, sarà più felice e lavorerà meglio. Senza sollevare carichi in tali situazioni poco agevoli vi saranno di certo meno infortuni e malattie per dolori alla schiena o alle giunture.

Dotando i propri dipendenti di questi prodotti è possibile infatti consentire loro di lavorare maggiormente in sicurezza, cosa che viste le norme severe oggi è sempre da augurarsi.

Nessun commetno

Lascia una risposta: