Automobili sinistrate: il settore si reinventa

Automobili sinistrate: il settore si reinventa

688
0
CONDIVIDI

Una necessità che è figlia diretta del momento di crisi che stiamo attraversando. Tutti i settori dell’economia sono toccati da questa ondata di negatività che, con ogni probabilità, ci porteremo dietro per un po’ di tempo. 

Come sempre in questi casi i vari settori iniziano a guardarsi intorno cercando nuove strade e soluzioni alternative per sopravvivere. Uno dei casi più esplicativi è dato dal mondo delle auto, il cosiddetto automotive alle prese con la necessità di reinventarsi dopo che l’emergenza sarà terminata.
Il cambiamento in questo campo, per la verità, era già iniziato da tempo con la nascita di alcuni servizi che avevano spostato il focus dei consumatori. Si pensi a quanto il mondo del web ha influito sul settore, andando a creare nuovi canali di ricerca come nel caso dei portali di annunci. E sempre in rete hanno visto la luce realtà innovative note come acquisto auto incidentate. Di cosa si tratta?

I servizi di acquisto auto incidentate

Questi servizi si rivolgono ai proprietari di vetture incidentate che non sappiano cosa fare con la propria macchina. In rete ci sono diversi siti e portali attivi in questo campo per attività che sono presenti oggi nelle principali città di Italia. Dal nord al sud, anche in Emilia Romagna e nel nostro territorio dove i servizi di compro auto incidentate a Parma stanno avendo notevole successo.
L’iter è piuttosto semplice ed immediato, tutto quello che un utente deve fare è contattare la realtà scelta e proporre la propria vettura; solitamente questi intermediari offrono acquisto diretto, proponendo una cifra per una chiusura immediata della trattativa. Il proprietario della vettura potrà, come ovvio che sia, decidere sevendere o meno a quelle cifre.

Come scegliere un intermediario adatto

Il servizio si rivolge a chi ha una macchina incidentata, seriamente compromessa e quindi non collocabile sul mercato tradizionale: questo è bene chiarirlo perché non ci si dovranno aspettare offerte particolarmente alte. Si tratta di una soluzione di ripiego al fatto di dover tenere la propria vettura sinistrata ferma, magari sotto casa o in un garage.

Altra precisazione indispensabile, è assolutamente importante scegliere l’intermediario con massima cautela ed attenzione perché non tutti quelli presenti sul mercato sono affidabili. Meglio optare per soggetti residenti in Italia, con partita iva attiva, magari con un sito internet dove reperire informazioni di varia natura. Il tutto per essere certi di non finire nelle mani di intermediari per nulla affidabili.
 

Nessun commetno

Lascia una risposta: