Giochi delle 7 Frazioni: vince San Ruffino, è la prima volta del...

Giochi delle 7 Frazioni: vince San Ruffino, è la prima volta del Coniglio

627
0
CONDIVIDI
La squadra di San Ruffino (Foto Passalacqua da profilo Facebook dei Giochi delle 7 frazioni)

San Ruffino sbanca e si aggiudica l’edizione 2018 dei Giochi delle 7 Frazioni, tornati quest’anno all’antico sul terreno di Vigatto. E a proposito di antico, il tema “Tra la Parma e il Baganza” riporta proprio alle tradizioni del territorio delle sette frazioni di Parma, alla loro storia e ai personaggi che in qualche modo l’hanno fatta.

Le sette frazioni si sono sfidate all’ultima goccia di sudore nel gioco Giallo Polenta, alimento di cui Alberi è la capitale. Le squadre hanno dovuto tagliare e servire polenta il più velocemente possibile. Poi è stata la volta di Mi Stura, gioco che ha portato i partecipanti ad indagare e in qualche modo svelare i segreti della preparazione dell’elisir di Carignano, la “mistura”, appunto. Divertente la terza sfida, “Senza Testa”, che ha avuto per protagonista addirittura San Donnino, patrono di Panocchia. E a proposito di santi, ecco “Non ci indurre in tentazione”, protagonista Ruffino, chiamato a scappare dalle proprie tentazioni per diventare santo. E a quanto pare, è riuscito pure nel miracolo di far vincere i Giochi proprio a San Ruffino.

Non è mancato poi l’Emergency Room, gioco che ha richiamato l’attività dell’Avis di Corcagnano. Il VI° Gatto è stato invece il gioco dedicato a Vigatto, che riprende l’antico nome romano della frazione. “A s’è sculè al Minò” era infine il gioco dedicato a Gaione.

Finito così? Neanche per idea. Le sette frazioni hanno ciascuna le proprie tradizioni, ma anche un Fill Rouge, ovvero la Sagra che ciascun paese ha. E la sfida è stata proprio nei classici giochi di una festa di paese. Il gran finale è stato poi dedicato agli Smaggi, in cui fantasia e goliardia diventano un tutt’uno. Gli Smaggi sono infatti gli scherzi della notte tra il 30 aprile e il primo maggio.

Più di 4000 spettatori tra le tribune a vedere la battaglia tra 100 concorrenti divisi in 7 squadre.

La premiazione di San Ruffino (Foto Passalacqua da profilo Facebook dei Giochi delle 7 frazioni)

Alla fine San Ruffino ha trionfato portando per la prima volta a casa il trofeo dei Giochi. Per il “Coniglio”, quindi, un balzo che vale doppio, dopo alcune delusioni e il terzo posto dello scorso anno.

Nessun commetno

Lascia una risposta: