“La Doppia Elica” al fianco delle pazienti con carcinoma mammario od ovarico

“La Doppia Elica” al fianco delle pazienti con carcinoma mammario od ovarico

592
0
CONDIVIDI

L’Associazione onlus “La Doppia Elica”, nata nel settembre scorso, è pronta a tirarsi su le maniche per lavorare in favore dei parmigiani e stamane si è presentata ai cittadini sotto i Portici del Grano. Leggeri abiti in viola e cerchietti floreali delle militanti hanno colorato l’iniziative del sodalizio nato dalla sinergia tra medici e pazienti con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla natura e la diffusione delle mutazioni genetiche connesse con l’aumentato rischio di carcinoma mammario e ovarico e sulla necessità di intervenire precocemente nella ricerca e nel trattamento delle persone portatrici.

Alla presentazione hanno partecipato anche la consigliera comunale Nadia Buetto e il dottor Antonino Musolino del Servizio di Oncologia medica dell’Azienda Ospedaliera di Parma.

L’Associazione, unica sul territorio per la sua specificità, svolge azione di supporto e di ascolto delle persone con rischio eredo-familiare e dei loro familiari, sensibilizzando l’opinione pubblica sulla natura e la diffusione delle mutazioni genetiche e sulla necessità di intervenire precocemente nella ricerca e nel trattamento delle persone portatrici. Organizza inoltre diverse attività, volte al miglioramento della qualità della vita dei pazienti.

In questi primi mesi di attività, grazie alla collaborazione di due comuni della Provincia, sono stati messi in scena due spettacoli con ingresso ad offerta il cui ricavato è stato utilizzato dall’associazione per le spese organizzative e per la creazione del sito web dove sarà possibile conoscere tutte le iniziative, iscriversi, porre domande specifiche e avere la risposta da esperti.

Nessun commetno

Lascia una risposta: