Contatore manomesso per rubare elettricità: 6 denunce

Contatore manomesso per rubare elettricità: 6 denunce

116
0
CONDIVIDI

L’energia elettrica era stata “tagliata” per morosità ma in un appartamento di Ponte Enza continuavano a vivere cinque donne.

I carabinieri hanno scoperto che il contatore era stato manomesso e nell’appartamento si usava l’energia elettrica grazie a due “bypass” pur senza un regolare contratto. Per questo sono stati denunciati il proprietario – un imprenditore salernitano 68enne residente a Parma – e le cinque inquiline domiciliate nell’appartamento. Si tratta di una 52enne, una 38enne e una 26enne di nazionalità dominicana residenti a Parma, una 60enne residente a Modena e una 23enne residente a Reggio Emilia.

I carabinieri di Gattatico hanno nominato un elettricista ausiliario di polizia giudiziaria e hanno effettuato verifiche nell’abitazione, accertando che c’era un allaccio abusivo alla rete elettrica. Da 8 mesi in quell’appartamento veniva “dirottata” abusivamente l’elettricità, con un consumo stimato in diverse migliaia di kW. Il proprietario e le cinque donne sono stati denunciati per furto aggravato e continuato in concorso.

Nessun commetno

Lascia una risposta: