Faggiano non poteva essere assunto dal Parma Calcio. Inibiti lui e l’ad...

Faggiano non poteva essere assunto dal Parma Calcio. Inibiti lui e l’ad Carra

814
0
CONDIVIDI

Daniele Faggiano aveva già fatto il diesse per Palermo e Trapani quando ha assunto l’impegno con il Parma.

Deferiti per questo lo stesso Faggiano, Luca Carra in qualità di ad della società, il Parma Calcio stesso.

“La società Parma Calcio 1913 prende atto della decisione del Tribunale Federale in relazione all’inibizione di 60 giorni a carico dell’Amministratore Delegato Luca Carra e del Direttore Sportivo Daniele Faggiano e all’ammenda di 600 euro a carico della società, nonostante al momento del fatto contestato avesse ricevuto ampie garanzie da parte di tutti gli organi preposti circa la regolarità dello stesso”.

Ecco il link al comunicato

Nessun commetno

Lascia una risposta: