Premio letterario Socrem Parma per opere sulla cremazione

Premio letterario Socrem Parma per opere sulla cremazione

605
0
CONDIVIDI

Torna il “Premio Letterario Socrem Parma”, iniziativa promossa dall’omonima associazione di volontariato impegnata a diffondere la pratica e il valore della cremazione, a cui possono partecipare tutte le persone attraverso la presentazione di un racconto o testo poetico.

Il Concorso è arrivato alla VII edizione – spiega il presidente di Socrem Parma Rocco Caccavariogni volta ci ha consegnato lavori davvero molto pregevoli : esperienze e storie che abbiamo raccolto in un libro con l’idea di fare una cosa utile per tutti coloro che vogliono approfondire le tematiche legate al fine vita. Ci aspettiamo anche per il 2017 la stessa tensione e lo stesso interesse verso un tema non facile ma che può essere affrontato in modo molto significativo proprio attraverso la scrittura”.

Gli elaborati – si legge nel bando – dovranno contemplare la tematica della libera scelta di autodeterminare il destino finale del proprio corpo. Quindi non dovranno esprimere dati tecnici o legislativi, quanto suscitare attraverso l’originalità, idee e stati d’animo, ovviamente nell’ambito della più ampia libertà creativa e interpretativa.

Gli elaborati non dovranno superare le otto cartelle, (spazio due), dovranno risultare inediti, essere corredati da tutti i dati dell’autore, e da una liberatoria per una eventuale pubblicazione da parte della Socrem. Non verranno considerati gli scritti che non risponderanno  ai suddetti requisiti. La quota per partecipare è di 15 euro, 10 euro per i soci Socrem.

Una commissione esaminatrice, presieduta dal presidente di Socrem Parma Rocco Caccavari, sceglierà i tre classificati e i lavori meritori di una menzione. I premi dovranno essere ritirati personalmente nel corso di una cerimonia che si terrà entro la fine di novembre. Tutti i dettagli su www.socremparma.it  oppure presso la Socrem a Parma in piazzale Rondani 3/b , telefono 0521289600. Il termine della consegna è il  21 ottobre 2017 (data della spedizione farà fede il timbro postale).

Nessun commetno

Lascia una risposta: