Via Don Minzoni, donna con cane aggredita e presa a calci da...

Via Don Minzoni, donna con cane aggredita e presa a calci da pusher di colore

754
0
CONDIVIDI

Donna a passeggio con il suo cane aggredita e presa a calci da un uomo di colore in via Don Minzoni, zona piazzale Matteotti. Tutto è accaduto all’improvviso, poco prima delle 20.30 della serata di mercoledì. “Stavo passeggiando tranquillamente sul marciapiede – racconta ancora dolorante per i calci ricevuti – quando un giovane di colore, vestito tutto di rosso, mi si è lanciato contro. Voleva prendere a calci il mio cane, ma lui è scappato così l’uomo si è sfogato con me”.

Alla scena hanno assistito diversi testimoni e sul posto è arrivata anche una volante della Polizia, ma dell’aggressore – che si è allontanato in tutta fretta, continuando a proferire minacce anche un po’ sconnesse – non c’era più traccia. La donna con ogni probabilità farà ricorso anche alle cure del pronto soccorso prima di recarsi in questura per la denuncia dell’accaduto.

La zona è frequentata da pusher e stranieri senza un’apparente occupazione. Più volte i residenti si sono lamentati chiedendo maggiori controlli contro i famosi pusher in bicicletta che anche di notte sfrecciano sui marciapiedi e per strada senza luci, pronti a consegnare dosi ai loro affezionati clienti. Non solo chiari i motivi per i quali l’uomo di colore ha reagito in maniera così violenta, tanto che la donna non si era neppure accorta di lui. “Ero a 100 metri da casa mia, per i fatti miei”, sottolinea la vittima dell’aggressione.

Nessun commetno

Lascia una risposta: