Abusi su minore a Tabiano, condannato ex giardiniere

Abusi su minore a Tabiano, condannato ex giardiniere

405
0
CONDIVIDI

Per il tribunale di Parma ha molestano un bambino di neppure 10 anni con gravi problemi familiari. Con questa accusa, è stato condannato a 2 anni con il beneficio della sospensione condizionale della pena, un 49enne di Salsomaggiore. L’accusa per lui aveva chiesto addirittura 5 anni di carcere, ma il collegio presieduto da Pasquale Pantalone ha tenuto conto di diverse attenuanti.

La vicenda risale a ben 7 anni fa ed ha avuto come teatro una casa famiglia di Tabiano, dove il piccolo – oggi 17enne – era ospite proprio a causa della grave situazione familiare e l’uomo lavorava saltuariamente come giardiniere grazie a un sostegno pubblico per persone con problemi mentali inserite in un percorso di reinserimento sociale.
L’uomo avrebbe poi confessato allo psichiatra di aver abusato di un bambino e il piccolo di 9 anni ha poi raccontato di essere stato costretto a spogliarsi per farsi toccare. La denuncia per violenza sessuale aggravata ha poi portato al processo che si è concluso oggi in tribunale con la condanna dell’uomo a 2 anni.

Nessun commetno

Lascia una risposta: