Ancora ladri in camera di notte, Monticelli ora ha paura di dormire

Ancora ladri in camera di notte, Monticelli ora ha paura di dormire

31898
0
CONDIVIDI
Ladri in casa di notte, anche in camera da letto. Adesso a Monticelli c’è paura e non si dorme più tanto sereni neppure in casa propria. I malviventi sono tornati, questa volta in una casa di via Marconi, del tutto incuranti del fatto che la padrona di casa stava dormendo nel suo letto insieme al compagno. La donna ha sentito dei rumori in camera, ma quando si è svegliata è rimasta paralizzata dalla paura: ha visto solo la luce di una torcia puntata in faccia e dietro un’ombra che con tutta calma si allontanava dalla stanza.
Solo quanto il malvivente è uscito, la donna ha trovato la forza di gridare. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Monticelli che hanno verificato l’accaduto. Il ladro era entrato forzando l’ingresso del garage, poi aveva avuto il tempo di aprire tutti i cassetti delle stanze della casa, ma alla fine se ne è dovuto andare con poco o nulla. Il bottino è infatti di 60 euro in contanti e due anelli in oro. Il resto – borse e altri contenitori – come in un copione già scritto e messo in scena anche nelle altre abitazioni visitate in zona, è stato trovato buttato per strada.
Il furto è avvenuto proprio nella stessa notte in cui la brutta avventura era toccata a una 68enne che vive da sola in via Basse (leggi), a poca distanza da via Marconi. Anche in quel caso la donna aveva fatto scattare subito l’allarme ed erano intervenuti i carabinieri.

Nessun commetno

Lascia una risposta: