Rapina alle poste di Ghiare. Il basista condannato a due anni e...

Rapina alle poste di Ghiare. Il basista condannato a due anni e arrestato

436
0
CONDIVIDI

posteLa compagnia dei Carabinieri di Borgotaro ha arrestato un italiano classe 80 per la rapina alle poste di Ghiare avvenuta nel 2011. Si tratta del basista che è stato condannato ieri alla pena definitiva di 2 anni e 28 giorni. L’uomo è stato condannato per rapina e furto aggravato per un episodio che all’epoca fece scalpore.

I rapinatori intimarono all’operatrice allo sportello di rimanere chiusa in bagno mezz’ora, mentre loro facevano razzia dei contanti in cassa. Fuggirono con una somma di oltre 4mila euro.

Le indagini per risalire all’identità dei tre, condotte dai carabinieri di Tizzano e dal Ris, sono state lunghe e complesse. Inizialmente venne rinvenuta l’auto utilizzata dai banditi per darsi alla fuga, una Fiat 500 rubata qualche giorno prima da un garage a Tizzano. Venne quindi confrontato il dna trovato sul volante con quello del sangue di un buttafuori rimasto coinvolto in una rissa in un locale della montagna, e prontamente raccolto da un carabiniere. L’uomo aveva poi patteggiato due anni di pena.

Nessun commetno

Lascia una risposta: