Borgo delle colonne, vicini di casa e soci in affari presi con...

Borgo delle colonne, vicini di casa e soci in affari presi con 1 etto di cocaina e 2mila euro in contanti: arrestati

111
0
CONDIVIDI

Sono stati arrestati dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Parma, un 23enne ed un 32enne albanesi, accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Il 32enne al momento del controllo stava rifornendo di droga il 23enne. I due, convinti che vivere in abitazioni diverse, ma molto vicine, in Borgo delle Colonne,  sarebbe bastato per evitare di essere scoperti in realtà, non si sono accorti che i militari li avevano  individuati e avevano scoperto il loro “business”.

Così quando il 23enne è rientrato a casa, probabilmente dopo aver venduto delle dosi, è scattato il blitz ed e stato fermato per essere identificato. Durante il controllo è arrivato il 32enne che resosi conto d’avere davanti i carabinieri ha tentato la fuga, ma è stato subito immobilizzato. Questo è stato trovato con circa 50 grammi di cocaina mentre il 23enne con oltre 1000 euro ed alcune dosi in tasca.

La perquisizione delle abitazioni, distanti un centinaio di metri, ha consentito di sequestrare al 32enne altri 50 grammi di cocaina, circa 300 pastiglie di paracetamolo mentre dal 23enne sono stati trovati altri mille euro e diverse dosi di cocaina e tutto il necessario per il confezionamento.

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e trattenuti presso le camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Nessun commetno

Lascia una risposta: