Si ubriaca, litiga con un amico e cerca di accoltellarlo: 33enne denunciato

Si ubriaca, litiga con un amico e cerca di accoltellarlo: 33enne denunciato

114
0
CONDIVIDI

Serata tra amici termina con la denuncia per minaccia di un 33enne originario del Congo. Il tutto accade nella notte quando la pattuglia della Radiomobile della Compagnia di Fidenza viene inviata in Via Borghesi in quanto è stata segnalata una lite dove una delle parti è armata di coltello.

Sul luogo i militari
trovano ad attenderli, in strada, a petto nudo ed in evidente stato di agitazione, dovuto alla vicenda e all’uso di alcool, il 43enne richiedente che spiega di avere avuto un’accesa lite all’interno dell’abitazione, alla presenza di alcuni testimoni, con un amico e che quest’ultimo nella circostanza si sarebbe impossessato di un coltello da cucina cercando di colpirlo. In quel momento esce dal condominio il 33enne che, nonostante la presenza dei
militari, cerca in ogni modo lo scontro fisico, venendo bloccato dalla pattuglia.

I militari placati gli animi entrano all’interno dell’appartamento completamente messo a soqquadro ed il testimone riferisce che i due per futili motivi iniziavano a litigare, prima verbalmente e poi fisicamente, fino a quando il denunciato non impugnava un coltello da cucina, puntandolo all’indirizzo del padrone di casa e, iniziando a sferrare fendenti.

Inoltre riferiva di essere stato lui a disarmarlo ed a nascondere l’arma dietro al televisore, dove è stata trovata dai militari e sequestrata. Portato in caserma l’uomo è stato denunciato per minaccia aggravata.

Nessun commetno

Lascia una risposta: