Traversetolo: assalto notturno in villa, tre donne minacciate con la pistola

Traversetolo: assalto notturno in villa, tre donne minacciate con la pistola

386
0
CONDIVIDI

Tre albanesi armati di pistola entrano in casa in piena notte e per tre donne è stato l’inizio di un vero incubo. E’ accaduto venerdì notte a Traversetolo, in una villetta bifamiliare. I tre malviventi, da poco arrivati dal Sud Italia, hanno agito a colpo sicuro: sapevano cosa e dove cercare. Sotto la minaccia delle armi, hanno costretto madre e figlia ad aprire le cassaforti presenti al primo piano e al piano terra, poi hanno arraffato contanti e preziosi per decine di migliaia di euro e si sono dati alla fuga.

Sul posto – allertati dalla nipote che era riuscita a nascondersi in bagno e a lanciare l’allarme al 112 – sono subito arrivati i Carabinieri. Dei tre, ovviamente, nessuna traccia. Ma la caccia all’uomo e il vasto dispiegamento di forze tra Vignale e Traversetolo, con l’ausilio anche di un elicottero, al lavoro per tutta la giornata di sabato, hanno portato più di un risultato: i Carabinieri hanno trovato il covo in cui i rapinatori si nascondevano e sono riusciti anche ad arrestare uno dei tre, trovato ancora in possesso di parte del bottino.

Per gli altri due è iniziata la caccia all’uomo. Sulla vicenda non sono stati resi noti ulteriori particolari proprio perché il lavoro dei militari è ancora in corso.

Nessun commetno

Lascia una risposta: