Verdi di Parma con la lista Insieme, convention a Bologna con Prodi...

Verdi di Parma con la lista Insieme, convention a Bologna con Prodi e Gentiloni (video)

272
0
CONDIVIDI

I Verdi di Parma, impegnati nella lista Insieme per le elezioni del 4 marzo, ferrei alleati del Pd, si sono ritrovati a Bologna per la convention nazionale che ha visto sul palco del Teatro delle Celebrazioni anche Romano Prodi e il premier Paolo Gentilini.

Ad esporre il programma di Insieme sono stati invece i portavoce nazionali Riccardo Nencini, Angelo Bonelli, Giulio Santagata, alla presenza di una folta platea, alla quale hanno presentato tutti candidati in corsa in Emilia Romagna.

Dopo 9 anni dal suo ultimo ingaggio elettorale, Romano Prodi ha parlato dal palco dell’opportunità di costruire percorsi condivisi, rimarcando la necessità di rimanere forze europeiste e progressiste.

Al Presidente Paolo Gentiloni invece l’onore di chiudere il meeting, ribadendo l’importanza della caratterizzazione ambientalista del programma della coalizione PD-Lista Insieme.

I Verdi di Parma hanno partecipato con i portavoce Isidoro Colluto e Gianmatteo Palese.

Isidoro Colluto, Angelo Bonelli e Gianmatteo Palese

La lista Insieme parte dall’idea che le diseguaglianze e l’impossibilità apparente di risolverle non sono un prezzo da pagare al progresso, ma sono la causa del malessere. Il grande progetto di un’Europa unita non è un’utopia, ma uno strumento di democrazia, pace, diritti, qualità della vita e valorizzazione delle diversità.  L’approccio ecologista deve essere uno strumento formidabile per il rilancio dell’economia e di un modo di vivere, di consumare, di muoversi, di produrre che sia coerente con la lotta ai cambiamenti climatici e la necessità di ridurre la pressione sulla natura.

L’unità del centrosinistra Per la lista Insieme è un valore e deve essere reso più visibile e portato alla conoscenza degli elettori, perché non si esaurisce all’interno dei conflitti e correnti del PD, ma è uno spazio molto più vasto da riconquistare, e la presenza dei suoi rappresentati ne ha avvalorato oggi la concretezza.

La Lista Insieme è fermamente convinta che è possibile raccogliere nella società il consenso su riforme indispensabili per rendere il nostro un Paese moderno e giusto.

Nessun commetno

Lascia una risposta: