Donazioni importanti per i nonni di Villa Parma

Donazioni importanti per i nonni di Villa Parma

200
0
CONDIVIDI

La residenza per anziani “I Lecci” di Villa Parma ha ringraziato con due cerimonie distinte alcune persone che hanno fatto doni importanti alla struttura. Il Circolo Arci Toscanini ha regalato un videoproiettore, molto utile per le attività di animazione con gli anziani, ma anche per i periodici incontri fra il personale e i familiari degli ospiti e per i corsi di formazione dei lavoratori. Il videoproiettore è stato consegnato da Gianna Vincenzi, presidente del Circolo Toscanini. Il Circolo e i servizi di Asp Ad Personam sono uniti da una pluriennale amicizia: ogni anno, il Toscanini invita tutti gli anziani dell’Asp cittadina a pranzo presso la propria sede in via Emilia Ovest, un’iniziativa apprezzata dai tanti nonni e nonne che possono così vivere una giornata diversa dalle altre. L’occasione è stata utile anche per ringraziare Emilio Bologna, molto attivo presso I Lecci, presidente dell’associazione Arnia, che nei mesi scorsi aveva donato un televisore, oggi a disposizione degli anziani che abitano la struttura.

Asp Ad Personam ha poi ricevuto una ingente quantità di mobili, oggetti d’arredo, suppellettili, vestiario e scarpe da parte dei coniugi Ylenia Piazza e Alessandro Clivio, un grande regalo fatto per ricordare Fausta Piazza e il marito Roberto Notari, scomparsi lei lo scorso settembre e lui pochi mesi prima. La gran parte del materiale ricevuto – tutto di alta qualità – è stato utilizzato per rinnovare gli arredi delle parti comuni delle residenze di Villa Parma: da tempo Ad Personam lavora per creare un’atmosfera il più domestica possibile all’interno dei propri servizi, più calda, accogliente, “normale”, che possa rendere più piacevole la permanenza di chi ci abita, anche seguendo l’esempio di prassi di altri Paesi europei. Gli oggetti ricevuto hanno permesso di migliorare ancora gli ambienti facendoli più belli. I capi d’abbigliamento sono stati invece distribuiti agli anziani secondo le necessità, ma anche al personale qui impegnato.

Ringrazio sentitamente le persone che ci hanno fatto doni così utili e belli – afferma Marcello Mendogni, amministratore unico di Asp Ad Personam –. Siamo loro grati per ciò che abbiamo ricevuto, ma ancor di più perché hanno pensato ai nostri anziani: i loro regali ci dicono che a Parma la solidarietà ed il senso di comunità sono sempre vivi”.

Nessun commetno

Lascia una risposta: