Minacciato con un coltello, rapinato dei tabacchi titolare del bar Pellico

Minacciato con un coltello, rapinato dei tabacchi titolare del bar Pellico

212
0
CONDIVIDI

Derubato e minacciato all’ora di pranzo, nonostante la zona trafficata e numerosi testimoni. E’ accaduto in via Argonne, vittima il titolare del bar Pellico. Ad agire tre uomini a volto scoperto, con ogni probabilità dell’Est Europa. Bottino: sigarette e tabacchi che l’uomo aveva appena acquistato per la rivendita del bar.

Secondo una prima ricostruzione, sulla quale sta indagando la Polizia, i tre sono arrivati a bordo di una Stilo, l’hanno lasciata in mezzo alla strada per bloccare il passaggio, si sono avvicinati alla Ford del titolare del bar e senza battere ciglio hanno infranto il lunotto posteriore e alcuni finestrini per arraffare i pacchi di sigarette e tabacchi ancora da scaricare.

Probabilmente i tre sapevano bene cosa cercare. Forse stavano seguento il titolare del Bar Pellico già da un po’. Il proprietario dell’auto si è accorto subito di quanto stava accadendo, ma non è riuscito neppure ad aprire bocca sotto la minaccia di un coltello brandito con grande sangue freddo dal ladro. Stessa sorte è toccata alla sorella dell’uomo, subito accorsa ma tenuta a distanza con un grosso cacciavite.

Finito di prelevare tutto, i tre si sono dati alla fuga. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia, ai quali sono stati consegnati il numero di targa della Stilo dei rapinatori – ma quasi sicuramente si tratta di una vettura rubata – e le foto scattate da alcuni testimoni. Adesso la caccia è aperta. Preoccupa la freddezza e la violenza con la quale questi criminali agiscono, nonostante la luce del sole e la presenza di tanti testimoni.

Nessun commetno

Lascia una risposta: