Parma Calcio – Under 15 fuori dal “Memorial Scirea”, mister Bucchioni :”...

Parma Calcio – Under 15 fuori dal “Memorial Scirea”, mister Bucchioni :” Una sconfitta brucia sempre, ma ogni tanto fa bene”

538
0
CONDIVIDI

PARMA-GAMBA OSAKA 1-2

Marcatori: 19′ Bolzoni, 15′ st  Miyaji, 31′ st Mizoguchi

PARMA – Bukowa; Lasagni, Rudi Bonotti; Ferrari, Aissaoui, Manghi; Sangiorgio (29′ st Sementa), Bolzoni, Lusha (14′ st Bonacini), Cissè, De Rinaldis. All. Bucchioni
A disposizione: Borrelli; Pontoli, Nurcja, Bertolotti, Letsyuk

GAMBA OSAKA – Moriwaki; Suzuki, Nonaka; Doi, Hirakaa, Miki; Asano, Onishi, Miyaji, Nakamura, Mizoguchi. All. Umezu
A disposizione: Shimoda; Kobayashi, Kuwahara, Obata, Taahashi, Moriwaki, Yasui, Minamino

Arbitro: Sig. Pignanese di Legnano

Assistenti: Sigg. Alemani e Lorenzo di Legnano

Ammonito: Kobayashi

E’ finita l’avventura dei ragazzi Under 15 del Parma Calcio che  ieri sera, sul campo di Cinisello Balsamo, sono usciti  dal prestigioso torneo internazionale riservato ai giovani delle annate 2003-2004, battuti dai giapponesi del Gamba Osaka 2-1.  

Ecco le parole di mister Bucchioni a fine gara :

“Prendere gol in pieno recupero lascia un po’ di rammarico: però bisogna fare i complimenti a questa squadra giapponese perché gioca davvero un bel calcio. Noi siamo calati nel secondo tempo, dando campo loro. Alla fine, forse, anche se è arrivato in pieno recupero il risultato è giusto. La partita è stata equilibrata e combattuta, contro una buona squadra, veloce, rapida ed aggressiva, che mi ha fatto un’ottima impressione.

E’ chiaro che aver potuto giocarsela ai rigori sarebbe stato meglio, però anche noi, poco prima di prendere il gol del 2-1, avevamo avuto un’occasionissima, ma a questa età, soprattutto in questo momento, che è l’inizio della stagione, tante cose vanno migliorate. Una sconfitta brucia sempre, ma ogni tanto fa bene. Sapevamo che si trattava di una buona squadra: c’era da combattere, ma i ragazzi lo hanno anche fatto: prendiamo questa sconfitta con un po’ di rammarico, così come avviene in tutte le sconfitte, specie se capitano nel recupero. Ma non fasciamoci la testa: è pur sempre un torneo; avremmo preferito andare avanti, ma si impara tanto anche dalle sconfitte”.

 

Nessun commetno

Lascia una risposta: