Due Medaglie d’oro, sette Civiche Benemerenze e una Menzione speciale collettiva: Sant’Ilario...

Due Medaglie d’oro, sette Civiche Benemerenze e una Menzione speciale collettiva: Sant’Ilario 2013

107
0
CONDIVIDI

La cerimonia è stata un momento particolarmente sentito che ha visto, durante la consegna della menzione per le missioni umanitarie dei parmigiani in Ucraina, l’intervento video del sindaco della città di Leopoli, Andriy Sadovyi, una testimonianza commovente, che ha reso la dimensione del dramma di una città e di un intero popolo, alleviata dagli aiuti internazionali, per i quali lo stesso sindaco ha ringraziato la città di Parma ed ha invitato il Sindaco di Parma, Michele Guerra, a Leopoli.

Durante la consegna delle medaglie d’oro, poi è stato trasmesso l’intervento video dell’Ambasciatore Roberto Toscano(Medaglia d’oro), impossibilitato ad essere presene alla cerimonia di persona. L’Ambasciatore ha rimarcato l’importanza della città di Parma nella sua biografia, contraddistinta, per motivi di lavoro, da diversi trasferimenti in molte parti del mondo in cui, però, Parma è sempre stata un punto fermo.

A confermare la caratura internazionale della manifestazione la presenza, in platea, del Console Generale Americano in Italia a Milano, Robert Needham.

La cerimonia si è aperta con l’esecuzione dell’Inno Nazionale e con le note de La Stornellata Parmigiana di Ferdinando Rota a cura dell’Ensamble dei Cori di Voci Bianche di Parma (Teatro Regio, Ars Canto Giuseppe Verdi, Corale Verdi, Chorus Cordis e Parma Musicale) diretto dal Maestro Massimo Fiocchi Malaspina, al pianoforte Maestro Gianluca Ascheri

Sono seguiti i saluti del Vescovo di Parma, Monsignor Enrico Solmi. L’accompagnamento e la presentazione della cerimonia sono avvenute a cura del Presidente Consiglio Comunale di Parma, Michele Alinovi.

Enrico Maletti ha recitato in dialetto La Gòssa di Alfredo Zerbini, accanto a lui la maschera di Parma Al Dsèvod. Il momento clou è stato contraddistinto dal conferimento delle Civiche Dichiarazioni di Benemerenza. Il Sindaco, Michele Guerra, ha ricordato tre parmigiani, già Medaglie d’Oro Sant’Ilario, scomparsi nel 2022: Alberto Michelotti, Pietro Felisa e Vittorio Adorni. I premi Sant’Ilario 2023 sono stati così assegnati: due le Medaglia d’oro ad AUSER Parma ed all’Ambasciatore Roberto Toscano. Sette gli Attestati di Civica Benemerenza assegnati a: Coop Multiservice, Stefania Battistini, I Monnezzari di Parma, Giorgio Baruffini e Adriana Lucco, Francesco Barilli, Polisportiva Gioco e Gilberto Gerra. Una Menzione Speciale Collettiva per i volontari in missione umanitaria in Ucraina a: P.A. Seirs Croce Gialla Parma, Munus – Fondazione di Comunità di Parma – Onlus; Zebre Parma e Missione Valentina.

Davide Gagliardini Teatro Due ha recitato De rerum Natura di Tito Lucrezio Caro, a fare da sfondo, L’adagio di Benedetto Marcello e Adios Noniño di Astor Piazzolla, eseguite dall’Orchestra Toscanini Next

E’ seguito il Discorso di Sant’Ilario del Sindaco Michele Guerra. (allegato)

In chiusura l’esecuzione di Va’ Pensiero dal Nabucco di Giuseppe Verdi a cura Coro del Teatro Regio diretto dal Maestro Massimo Fiocchi Malaspina, al pianoforte Maestro Gianluca Ascheri

La solenne celebrazione del Santo Patrono avverrà in Cattedrale con la Santa Messa, alle 17, officiata dal vescovo, monsignor Enrico Solmi.

I Premi

Due Medaglie d’oro all’Ambasciatore Roberto Toscano e ad Auser Parma.

Sette Attestati di Civica Benemerenza.

Coop Multiservice S.c.r.l.

Stefania Battistini

I Monnezzari di Parma

Giorgio Baruffini e Adriana Lucco

Francesco Barilli

Polisportiva Gioco

Gilberto Gerra

Un Menzione Speciale cumulativa

Volontari in Missione Umanitaria in Ucraina

P.A. Seirs Croce Gialla Parma

Munus – Fondazione di Comunità di Parma – Onlus

Zebre Parma

Missione Valentina

Nessun commetno

Lascia una risposta: