Economie emergenti, l’America Latina punta sul gioco online

Economie emergenti, l’America Latina punta sul gioco online

233
0
CONDIVIDI

Quando si parla di gambling si pensa immediatamente al Regno Unito oppure a Malta. Quando si pensa al successo del gambling si pensa subito all’Europa, agli Stati Uniti, al massimo all’Asia. Eppure, come emerge da questo articolo di Globalist, sono diversi i mercati in forte ascesa. Uno su tutti: quello dell’America Latina.

Tra Brasile e Cile, Argentina e Messico si gioca infatti il futuro di questa grande industria. Ed è qui che si fanno registrare le percentuali di crescita più interessanti. Anche maggiori dell’Africa, altro mercato in grande espansione. Cerchiamo di capire i motivi di un exploit inaspettato.

Da Ceuta al Sud America

Per capire il percorso di crescita del gambling latino-americano gli esperti del settore si sono ritrovati a Barcellona, dove lo scorso 20 settembre è andato in scena il meeting dal titolo “Ceuta, il punto di ingresso per le opportunità in America Latina?”.

Al centro delle discussioni c’era proprio la città autonoma spagnola, in territorio africano, e i suoi vantaggiosi trattati con diversi paesi del Sud America, che consentono di evitare la doppia imposizione e l’accesso al diritto umanitario. “Gli operatori stanno cercando di sfruttare questa opportunità adottando diverse strategie che possono includere partnership locali, acquisizioni o crescita organica”, ha spiegato Rebecca Chacon, la Presidente di Bet On Ceuta e Direttrice delle Operazioni in Spagna di 888 Casinò. È qui insomma che si concentrano gli investimenti delle aziende, per una reazione a catena che coinvolgerà anche altri settori dell’economia.

Una crescita da 2,5 miliardi di dollari

Ma di che cifre stiamo parlando? Per rispondere a questa domanda utilizziamo alcuni dati pubblicati dal portale specializzato Statista, che mette in luce una crescita senza precedenti del gambling. Se nel 2020, anno dell’esplosione della pandemia, il giro d’affari del gioco online in America Latina era di 400 milioni di dollari,oggi è arrivato a sfiorare il miliardo e promette di toccare e superare quota 2 miliardi nel 2024, toccando così i 2,4 miliardi nel 2025.

La crescita più importante è quella che vede protagonista il Brasile, il più grande e il più popoloso dei paesi dell’America Latina. Una legislazione sul gioco d’azzardo molto recente, approvata nel 2018 ed entrata in vigore nel 2021. È qui il più grande mercato di scommesse sportive del Mondo, grazie soprattutto a una popolazione di oltre 200 milioni di persone, con oltre il 63% con accesso alla tecnologia mobile, e una passione per il calcio e lo sport unica in tutto il globo. Solo in Brasile il mercato delle scommesse sportive dovrebbe valere 1 miliardo. Numeri che non possono passare inosservati

Nessun commetno

Lascia una risposta: