Ruba le chiavi di casa all’ex, poi aggredisce i carabinieri: arrestato

Ruba le chiavi di casa all’ex, poi aggredisce i carabinieri: arrestato

154
0
CONDIVIDI
Discute con la ex compagna, le ruba le chiavi di casa e scappa. Poco dopo la chiama per incontrarla per restituirle ma la 38enne, per paura che l’aggredisca come già avvenuto durante la relazione, si rivolge ai Carabinieri di Fidenza che si presentano all’appuntamento arrestando l’uomo per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Il tutto è accaduto ieri sera a Fidenza quando, la donna entrata in un locale per un aperitivo, si accorge della presenza del 32enne ex fidanzato che, dopo averla raggiunta per avere dei chiarimenti sulla fine della relazione, le sottrae le chiavi di casa allontanandosi. Dopo diverse chiamate per riaverle l’uomo la invita a raggiungerlo in un parcheggio per riconsegnarle.

Spaventata per paura di essere picchiata, come già accaduto durante la relazione, si rivolge ai Carabinieri di Fidenza che la rassicurano riferendo che la seguiranno all’appuntamento. La donna alla guida della sua autovettura, seguita a distanza dai Carabinieri, durante il tragitto li informa che il luogo dell’appuntamento è il parcheggio del supermercato “Eurospin”. Appena incontrati, senza dire una parola, l’uomo consegna le chiavi e subito viene fermato dai militari che lo invitano ad esibire un documento d’identità. A tale richiesta il 32enne, in evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di sostanze alcoliche, inizia ad inveire contro la pattuglia e, dopo aver simulato con le mani una pistola che spara in direzione dei militari, con un gesto repentino cerca di sfilare dalla fondina di uno dei militati l’arma in dotazione vendendo subito bloccato e condotto in caserma. Per quanto accaduto, l’uomo, una volta riportato alla calma, è stato arrestato per: resistenza a pubblico ufficiale, furto aggravato e trattenuto in camera di sicurezza.

Nessun commetno

Lascia una risposta: